Bisticci | Pene

Finalmente è arrivato il bisticcio che tutti stavate aspettando.

Ve lo dico subito: lo ha ricevuto Fortuna, forse per questo suo nome così evocativo, o forse per altri motivi. Lasciamo in sospeso la cosa.

Ma torniamo a bomba sul tema

Mascolinità, tempi moderni, sofferenze, amore, sesso, infelicità, euforia, orgasmi, dubbi, crollo del maschio, nuovi maschi (cfr. metrosessualità), parità di genere (cfr. machismo / anti-machismo), la figa, il cazzo

Così, di botto: delle brutte parole.
Che poi, in fondo in fondo, così brutte non sono.

Comunque ragazzi, oggi sono molto indeciso: davvero in questo caso vorrei sentire le opinioni di tutti i lettori e di tutta la redazione su quello che sta succedendo ai generi sessuali (e al sesso) in questo periodo. Vorrei sapere se riteniate stia cambiando qualcosa, o se il rumore che si fa è molto più forte di ciò che succede poi per davvero. E poi mi piacerebbe sapere se preferiate un uomo con o senza pene, e a che livello di mancanza o di presenza di entrambe le cose.

Fatemi sapere, perché potremmo riprendere il discorso di qui a poco, lavorando assieme ad un altro bisticcio, direi ugualmente evocativo e interessante: fallo.

Altre storie
Flickr/Week(r) | Il senso del tatto