«Sbavate incontrollabilmente alla vista di una bella &, o vi fermate sulla superstrada per fotografare una vecchia insegna? Fate impazzire i vostri amici quando accarezzate un po’ troppo a lungo un invito a un matrimonio stampato in letterpress? Va bene. Noi vi capiamo».
Si presenta così, con una indulgente pacca virtuale sulla spalla, Typism, una comunità creativa nata in Australia, che ruota attorno a calligrafia, lettering e tipografia, organizzando conferenze di respiro internazionale e pubblicando libri sull’argomento.

Dal 2013 a oggi Typism ha dato alle stampe quattro volumi che raccolgono alcuni tra i più interessanti artisti che lavorano disegnando e progettando lettere: dai calligrafi ai tatuatori, dai type designer ai pittori di insegne.
Il quinto libro è in arrivo quest’anno, e fino al 31 gennaio è possibile inviare i propri lavori per partecipare. Non ci sono spese da sostenere: è tutto assolutamente gratuito, come gratis è la copia del volume che arriverà a tutti coloro che verranno pubblicati.

Tutte le informazioni sono qui.
Di seguito alcuni dei lavori presenti su Typism n.4.

(fonte: typismbook.com)

(fonte: typismbook.com)

(fonte: typismbook.com)

(fonte: typismbook.com)

(fonte: typismbook.com)

(fonte: typismbook.com)

(fonte: typismbook.com)

(fonte: typismbook.com)

(fonte: typismbook.com)

C’è tempo fino al 31 gennaio per partecipare al 5° volume di Typism