La quinta edizione di Italianism si apre oggi.

Nel fitto programma di eventi ci sarà anche una mostra con le 30 opere selezionate per il concorso Dieci Copertine, per il quale bisognava realizzare una propria rivisitazione della cover di uno tra i dieci album scelti dalla giuria — capolavori assoluti della musica italiana degli ultimi cinquant’anni — e cioè Anima Latina di Lucio Battisti, Rimmel di Francesco De Gregori, Come è profondo il mare di Lucio Dalla, L’era del cinghiale bianco di Franco Battiato, Kýrie di Mina, Duemilatrecentouno parole di Ornella Vanoni, Traslocando di Loredana Bertè, Epica Etica Etnica Pathos dei CCCP, Amorematico dei Subsonica e Ora di Jovanotti.

I 30 vincitori (su più di 700 partecipanti!) sono già stati scelti ma, come l’anno scorso, Italianism ci ha chiesto di selezionarne anche noi 10, assegnando altrettanti premi fuori concorso, che non si portano a casa altro che una nostra ideale pacca sulla spalla e una bastimento carico di complimenti.

Piccola precisazione: non abbiamo scelto un’opera per ogni disco. Rimmel, ad esempio, è qui in duplice veste, come pure Ornella Vanoni, mentre di Subsonica e Battisti non ne abbiamo selezionati.

Monica Rossi
album: Rimmel di Francesco De Gregori

© Monica Rossi

Elisa Caroli / Lois
album: Rimmel di Francesco De Gregori

© Elisa Caroli / Lois

Dario Volpe
album: Kýrie di Mina

© Dario Volpe

Nicholas Martini
album: Epica Etica Etnica Pathos dei CCCP

© Nicholas Martini

Naomi Vona
album: L’era del cinghiale bianco di Franco Battiato

© Naomi Vona

Simona Iamonte
album: Duemilatrecentouno parole di Ornella Vanoni

© Simona Iamonte

N. Likt Icon
album: Duemilatrecentouno parole di Ornella Vanoni

© N. Likt Icon

Giuseppe Trigilio
album: Traslocando di Loredana Bertè

© Giuseppe Trigilio

Gaia Inserviente
album: Come è profondo il mare di Lucio Dalla

© Gaia Inserviente

Paola Rollo
album: Ora di Jovanotti

© Paola Rollo