Prendendo spunto dalla ricerca grafica del designer americano Julian Montague — che su Instagram, sotto il nome @montagueprojects, pubblica centinaia di copertine di vecchi libri, soprattutto degli anni ’50, ’60 e ’70 — l’artista tedesco Henning M. Lederer realizzò, nel 2015, un video che ebbe molto successo.

Si intitolava semplicemente Covers e consisteva nell’animazione delle grafiche di copertina geometriche che andavano piuttosto in auge decenni fa, soprattutto per quanto riguarda la saggistica a tema scientifico, psicologico e sociologico (alcuni tra i più celebri esempi nostrani: Enzo Mari per la collana Universale Scientifica di Bollati Boringhieri, Pino Tovaglia per I David di Editori Riuniti, Munari per I Satelliti Bompiani, per il Club degli Editori e per i Saggi Einaudi, e soprattutto Germano Facetti, che dal’60 al ’72 fu l’art director del colosso editoriale Penguin).

Tornando alle copertine animate, Lederer, due anni dopo il primo video, ne ha prodotto un altro. Il titolo, sempre stringatissimo, è More covers.