fbpx
mikol marble notebook 1
(fonte: mikolmarmi.com)

I notebook in marmo

Nata nel 2015 a San Francisco — quindi non esattamente il primo posto a venire in mente quando si parla di marmo — Mikol è un’azienda che sta furbescamente cavalcando l’orma della marmo-mania (se non hai vissuto in un grotta, questa però di umile pietra, negli ultimi anni, saprai che assieme a bronzo/rame/ottone il marmo è un po’ ovunque, persino sulle giacche), declinandola però in maniera piuttosto inaspettata.

Approvvigionandosi di materia prima da tutto il mondo, Mikol realizza infatti piccoli accessori che solitamente col marmo hanno poco o niente a che fare: custodie per iPhone, iPad e MacBook, fermacravatta, gemelli, farfallini, persino biglietti da visita (per quando si vuole che nome e logo restino letteralmente scolpiti nella memoria).

E poi ci sono i blocchi note. I primi al mondo, a quanto pare, ad avere la copertina prodotta con questo materiale, che rende ogni pezzo diverso dall’altro e quindi unico.
Non proprio a buon mercato, come d’altronde è facile immaginare, i notebook sono disponibili in tre modelli, sia in marmo bianco che in marmo nero, e ci si può anche far incidere il proprio nome sopra.

mikol marble notebook 1
(fonte: mikolmarmi.com)
mikol marble notebook 2
(fonte: mikolmarmi.com)
mikol marble notebook 3
(fonte: mikolmarmi.com)
co-fondatore e direttore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
HueCalendar Wall Viola
HueCalendar: un coloratissimo 2021 da strappare pezzo per pezzo