L’idea è un po’ quella di Ritorno al futuro solo che, al posto di selezionare la data sul display dei circuiti temporali della mitica DeLorean DMC-12, qua bisogna girare la manopola di una radio, scegliere l’anno, e la musica che uscirà dagli altoparlanti sarà proprio quella del tempo in cui si sceglie di “tornare”.

Rétro nel design, due altoparlanti, un piccolo schermo su cui appare l’anno, due sole manopole, una per il volume e una per andare avanti e indietro tra le date, la Time Travel Radio per ora è soltanto un prototipo, realizzato da PARTY New York, bizzarro studio creativo di Brooklyn che sforna invenzioni meravigliosamente inutili quanto affascinanti (tra cui un cappottino per cani pieno di led e customizzabile tramite smartphone, e una sorta di cappello pieno di cuffiette per condividere musica con un sacco di gente).

Per quanto riguarda il funzionamento di questa macchina del tempo musicale, da quel che ho capito non è faccia tutto da sola: credo infatti che vada a pescare i brani da un lettore esterno, tipo smartphone o pc, o più probabilmente da una playlist, filtrando poi in base all’anno.

(foto: Party New York)

(foto: Party New York)

(foto: Party New York)

(foto: Party New York)

(foto: Party New York)

(foto: Party New York)