fbpx
cinderblock 2

Dopo i trailer dei film, dei videogame e dei libri, ecco pure il trailer di una font

cinderblock_1

Pare che già Méliès, l’inventore del cinema fantastico, alle fine dell’800 usasse promuovere gli spettacoli del suo Théâtre Robert-Houdin attraverso quelli che possono essere considerati come gli antenati degli odierni trailer, proiettati attraverso le lanterne magiche.
Per i primi promo su pellicola, però, bisogna aspettare il 1912/13, quando vennero gettate la basi di quella che può essere benissimo considerata come un’arte a sé, l’arte del trailer appunto [per approfondire la storia del trailer cinematografico consiglio due video: The History of Movie Trailer e American Trailer].

Non appena ci si è resi conto che i video-riassunti erano capaci di creare aspettativa e “vendere” allo spettatore la visione (o l’acquisto) di qualsiasi forma di spettacolo ed intrattenimento, i trailer si iniziarono ad utilizzare anche al di fuori delle sale cinematografiche. Prima arrivarono in tv, per promuovere i film in uscita, certo, ma anche altri programmi televisivi. Poi fu la volta dei trailer dei videogame, che fin dagli anni ’90 vennero distribuiti attraverso i cd allegati alle riviste di settore o (lentissimamente) scaricati dal web.

I primi book trailer uscirono nel 2003 ma fu con YouTube, Vimeo e le varie piattaforme di video caricati dagli utenti che ci fu la vera esplosione. Dal 2006 a oggi abbiamo visto trailer di saggi e best seller, di riviste ed eventi, di prodotti in cerca di fondi attraverso il crowdfunding e ora, credo per la prima volta in assoluto, ecco anche un font trailer, realizzato da YouWorkForThem per il mini-sito che promuove il loro nuovo carattere tipografico Cinderblock.

cinderblock_2

Altre storie
vaso shika ainu tales kira kira
Ainu Tales: storie in forma di ceramica