fbpx
best made 0

Per il boscaiolo che c’è in te | Best Made Company

best made 0

Avevo lasciato quelli di Best Made alle asce, ai berretti rossi e alle bandierine da marinaio ma ho continuato a seguire su Instagram le loro gesta ascetico-barbute riproponendomi, prima o poi, di parlare di nuovo di questo marchio da boscaioli avant-pop, marchio che nel frattempo ha riempito il negozio online di borse e tazze di latta, di kit da primo soccorso e manuali di sopravvivenza dell’esercito americano, bandiere a stelle&strisce ed aghi da marinaio, toppe da boyscout hipster e raccolte di musica folk.

In pratica tutto ciò che potrebbe servire al trenta/quarantenne urbano – benestante, lavoro creativo o in ambito manageriale (quindi con barba espressionista o barba inespressa), buone letture, discreto conoscitore di birre artigianali, piccola raccolta di magazines in inglese, collezione di vinili, in cucina un ceppo di coltelli ben fornito – nel caso decidesse, per vocazione o per moda, di aderire alla sottocultura (non ufficiale) nu-camper ed andar per boschi a liberare il piccolo esploratore che è in lui fin da ragazzino e che, pur non essendosene mai andato, se ne è stato per anni ben nascosto tra la montatura degli occhiali e il lobo frontale, scalciando ogni qual volta una cascata di raggi dorati filtrava dall’alto, tra i rami di un albero, provocando quel familiare pizzichino in mezzo agli occhi che, forse non tutti sanno, è tipico di chi ha in sé un piccolo esploratore che smania per una fuga, pure breve, da tutto e tutti.

co-fondatore e direttore
  1. Tra gli attrezzi venduti …spicca un BELLISSIMO set formato da ago e filo….set che normalmente si potrebbe acquistare a meno di un euro….loro presentano ben tre foto di cui due ambientate…ma ambientate talmente bene nei particolari…il metro riporta i millimetri non solo nei primi dieci centimetri come di solito si usa ma in tutta la sua lunghezza ( il che è tipico del VERO metro da sarti…)…il tutto viene quindi e GIUSTAMENTE venduto a 23 $…..:)))))) …ammiro chi sa elevare un ago e un rocchetto di filo al ruolo che gli dovrebbe competere nella storia :)))

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
bongiorni polidoro atlante luoghi misteriosi antichita RGB Isola di Pasqua
Arriva l’Atlante dei misteri dell’antichità: intervista all’autore, Francesco Bongiorni