Mamma esco, faccio un salto da Swatch

Non so come sia andata la vostra VFNO (com’è andata?), ma la mia è stata meglio del previsto. A parte l’aver avvistato il solito gruppetto di giovani adolescenti luccicanti alla fermata della metro ed essere finita nella calca tremenda in Montenapoleone dopo le 22 (mi hanno riferito ‘a causa di Scamarcio), sono riuscita a seguire la tabella di marcia.

Tra i vari, vi avevo segnalato anche l’evento di Swatch che, per l’occasione, avrebbe presentato la nuova limited collection in collaborazione on Kidrobot. Scopro così i prossimi interessanti progetti in corso: oltre alla confermata presenza ai prossimi MTV EMAS 2011 e il supporto a MTV Playground, c’è anche Satellite Voices, creato insieme a Dazed, dove è possibile sbirciare su otto città scoprendone le ultime novità (cultura, moda, musica).
(Mentre sbirciate i link che vi ho dato, potete anche dare un’occhiata – ‘immagine in alto – alla collezione dei GENTS: trovate, da sinistra: Joe Ledbetter, Tilt, Jeremyville, Baseman, MAD, Kozik, McPherson, SSUR.

Devo ammettere che da subito mi era piaciuta la versione di MAD, ma una volta in negozio e provato qualche modello, la rosa dei preferiti si è estesa anche a Tilt e a McPherson (quest’ultimo è una bomba!)
Qui trovate qualche immagine dell’evento con Jeremyville e se volete, potete seguire Swatch anche sul loro tumblr!

contributor
  1. Stupendi gli Swatch! Da piccola ne avevao almeno una decina. Ma questi ultimi appena usciti sono un qualcosa di spettacolare! :)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Il tempo sospeso: da Librimmaginari una mostra collettiva di poster negli spazi urbani di Viterbo