smart urban stage | frankfurt

http://www.youtube.com/watch?v=NQkw3G7vC4k

Mentre stai leggendo questo post alza gli occhi e guarda il cielo, ché su quel rumoroso apparecchio con le ali ci sono io, diretto a Francoforte per l’ultima tappa dello smart urban stage, accompagnando con orgoglio alla serata di premiazione uno dei progetti finalisti, Calle de Diversion, che ha già vinto la tappa romana dell’evento ed è tra gli 11 progetti in lizza per il future minds award.


Calle de Diversion

L’orgoglio – oltre al semplice fatto di esserci e di passare una serata in compagnia di menti creative di mezzo mondo, colleghi blogger (dall’Italia, insieme a Frizzifrizzi, anche CocaColla), ospiti internazionali – deriva dal fatto che Calle de Diversion, ideato dalla Liga de la Partida Urbana, ovvero il gruppo capitanato dal sociologo italiano Pasquale Passannante e dall’architetto venezuelano Rafael Machado, è una delle ipotesi per la città del futuro più interessanti in assoluto tra quelle presentate nelle varie città che finora hanno ospitato l’evento organizzato da smart.

Molto più che un’ipotesi a dire il vero, in quanto il progetto – che consiste nella realizzazione “dal basso” di campi da gioco dedicati a classici giochi da strada, semplicemente disegnandone gli spazi per le strade, dando l’opportunità a chi abita un quartiere, soprattutto quelli popolari e disagiati, lì dove lo sviluppo urbano non è riuscito a dare finora prospettive di vivibilità sostenibile ai suoi abitanti, di agire in prima persona proprio sugli spazi nei quali di solito ci sente solo un ospite e non un cittadino – è nato proprio dall’osservazione “sul campo” (in questo caso, letteralmente) ed è già stato sperimentato prima a Caracas poi a Palermo, per arrivare fino all’Armenia.

Lo smart urban stage di Francoforte sarà aperto al pubblico dal 15 al 25 settembre, mentre l’opening, previsto per stasera, puoi seguirlo su facebook e twitter.


smart future minds award
photo Daimler AG


smart urban stage | roma


smart urban stage | roma


smart urban stage | berlino
photo Daimler AG

co-fondatore e direttore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Le porcellane della nuova collezione di Supermama