Save the date | Ecopink

Se vi aspettate che tutto ciò che è eco sia anche green, stavolta la sostenibilità assume tutte le cipriate sfumature della creatività in rosa con Linda Schailon e le sue amazzoni del design da pattumiera.
Alla sua prima location internazionale nel cuore di Londra e dopo due fortunate edizioni milanesi, l’appuntamento con Ecopink, riqualificazione non scontata delle spoglie degli oggetti di consumo, è il 24 e il 25 settembre al The Hub King’s Cross.

Novità sostenuta dall’iniziativa è l’apertura di un canale internazionale accreditato di vendita in collaborazione col marchio inglese E-Side, concept store di livello per regali eco-chic.

Protagoniste in fermento sono loro, che in materiali esausti, trucioli e scampoletti trovano un mezzo espressivo ricercato e consapevole: Alessandra Fiordaliso; Caterina Crepax; CeeBee; Claudia Mazzitelli; Clelia Martino; Cynthia Korzekwa; Dalaleo; Ester Motta; E-vasiva; Hannah Ricci; Maria Westerberg; Miciovinicio; Monica Auriemma; Nicoletta Cicalò; Renfang Hu; Riciclart-I’; Roberta Amurri; Sabrina Locatelli; Sarah Turner; Silvia Beccaria.

Dopotutto, cosa fermenta meglio dell’immondizia?

Altre storie
Logomotive: la grafica dell’epoca d’oro del settore ferroviario americano