Fuorisalone: White Design

Interessante e molto tattile il concept space creato dal White, il celebre salone milanese della moda di ricerca.
Tappeti realizzati con lastre di metallo recuperato, armadi, sedie, tavoli e divani di cartone, vecchie librerie e credenze riutilizzate (notevole la cameretta per i più piccoli).
Il tutto in collaborazione con Essent’ial e P-One.

L’idea è quella di creare una tipologia di allestimento a impatto zero da esportare/importare a negozi, fiere, eventi, temporary shops.

Sullo sfondo, un’ambizioso progetto da realizzare entro il prossimo anno in un ex cartiera milanese: la creazione di uno spazio di 6000 metri quadrati di uffici, sale riunioni, locations per sfilate, showroom, bar, hotel, ristorante.
Inutile dire che non vedo l’ora di vederlo. E mi chiedo: con i cartoni della pizza riuscirò a costruirmi una scrivania? La mia è da cambiare.

co-fondatore e direttore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
La rivista Grafik ha lanciato un collezione di poster in edizione limitata per riaprire il magazine