fbpx
oyo flower bagpack

+Oyo Flower Bagpack

+Oyo Flower Bagpack

Che rapporto avete con i fiori recisi? Voglio sapere se anche voi come me, avete delle difficoltà,  se anche voi quando qualche cuor gentile ve ne regala non sapete dove metterli. Avete notato? Si possono avere anche decine di vasi in casa, ma all’occorrenza non si trova mai quello della misura giusta per il gentile dono.

Per non parlare di quando siete voi a voler omaggiare qualcuno con dei fiori. Vi fermate ad acquistarli e dopo aver discusso ore con il fioraio sul significato di ogni singolo fiorellino (e sono tanti), vi trovate per strada con la vostra amata borsa che casca dalle spalle, le buste della spesa che pesano e questo “maxi-carciofo” in mano, che non volete “sgualcire”… a qualsiasi costo. Un disastro! Cammin facendo vi ripromettete che d’ora in poi li farete sempre consegnare a domicilio a costo di spendere il doppio, che dico il triplo, ma la tentazione di cestinare il mazzetto resta ancora forte, no?

Ecco perché quando ho visto il Flower Bagpack di +Oyo, una coppia di designers polacchi, l’ho trovata un’idea geniale. Almeno così nel trasporto il cellophane non mi si appiccicherà alle mani, facendole sudare come sotto il sole di Ferragosto.

via CasaSugar

co-fondatrice e caporedattrice

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
LET 01
Il designer è ormai un’estensione del software? La tesi di Alessandro De Vecchi sostiene di sì