Sarah Kate Burgess – Do it yourself rings

Sarah Kate Burgess - Do it yourself rings

Dice Sarah Kate Burges: “Il gioiello prevede una collaborazione tra chi lo indossa e chi lo crea. Il gesto di indossarlo attiva il gioiello. Le questioni sui diritti d’autore e sul valore, mi hanno portato a creare questa serie di Do It Yourself Rings. Spesso la preziosità di un oggetto, specie di un gioiello, ha ben poco a che fare con il suo valore di mercato. Ho disegnato questi anelli perché fossero realizzati in un materiale poco costoso e fragile: la carta. La preziosità deriverà dall’esperienza di averli realizzati con le vostre mani. Spero vi divertiate a farli ed indossarli.”

Di anelli fai da te in carta in questo periodo ne ho visti moltissimi, alcuni li abbiamo anche già segnalati, questi sono particolarmente belli… solo che io non sono in grado di realizzarli!

Altre storie
Grafica Italia: un’indagine sullo stato dell’arte della professione