Chérie’s Tree House

Chi di voi non ha mai sognato una casa sull’albero? Di solito, tranne nei rari casi di architetti in erba o papà davvero intraprendenti, il sogno rimaneva tale e ci si accontentava di immaginarsene una uguale uguale a quelle viste nei film, da riempire di armi giocattolo per respingere gli assalti dei nemici (quali, non saprei) e tutto quello che serviva per sopravvivere ad un attacco nucleare: dunque giocattoli, vestiti, merendine, una bussola, mappe, un canocchiale di Topolino, un coltellino di plastica, radio FM, pigne da usare come bombe e aeroplanini di carta assemblati precedentemente, in modo da avere la contraerea già pronta.

Con lo stesso spirito è nata la Chérie’s Tree House, ovvero una casa sull’albero – virtuale, però – da riempire di creativi, ciascuno con la propria valigia di autoproduzioni: gioielli, borse, abiti, costumi, toys, oggetti per la casa, cibo, fotografie.

L’ideatrice dell’iniziativa è Chiara “Chérie” Grassi, che disegna e realizza costumi da bagno. Lo scorso maggio si è tenuta la prima casa sull’albero (qui trovate le foto, giusto per farvi un’idea) mentre la seconda edizione è prevista per il prossimo 13 dicembre, ospitata dal 247 showroom di Milano.

Parteciperanno tantissimi creativi e piccoli brands – qui potete scaricare il programma completo – e a fare da colonna sonora della vostra giornata di incontri ed acquisti, il dj set di Giandisco & friends

Chérie’s Tree House
@ 247 Showroom
via Pestalozzi 4, Milano
(vedi mappa)

sabato 13 dicembre
dalle 11,00 alle 22,00

Altre storie
Tesori d’archivio: un manuale di calligrafia tedesco di metà ‘700