Mitchell Feinberg

Mitchell Feinberg

Negli scatti di Mitchell Feinberg gli ingredienti più semplici sembrano uscire dal loro ruolo abituale (ovvero essere mangiati) per diventare esperienza estetica. Allo stesso tempo, però, sembra di sentirne ancora il profumo, la consistenza ed il sapore.
Una volta vista la sezione food del sito viene voglia di farsi un giro al mercato, tra pesce e verdure.

via Kitsune Noir

Altre storie
Calendario PerdiTempo: per un 2021 improduttivo, come suggerito dalle illustrazioni di ex studentesse e studenti dell’ISIA di Urbino