Pubblicità contro realtà #2

Pubblicità contro realtà

Dopo i fastfood è arrivato il momento di vedere altre differenze tra le gonfie, sature e gustose immagini che propongono le pubblicità dei cibi e la floscia realtà che invece poi ci ritroviamo sul piatto.
Questa volta il sito è tedesco quindi alcuni prodotti in Italia non ce li abbiamo (per fortuna…).

via New Work

co-fondatore e direttore
  1. irrimediabilmente ci nutriamo…….di illusioni. Però quella kinder colazione + se chiudi gli occhi è proprio bona. Mi sento invece in vena di denunciare le crostatine: tanta crosta e niente marmellata per non voler sottolineare che la crosta si frantuma in una simpatica sabbietta che ti secca la gola…

  2. La cosa non mi stupisce affatto perchè si sa che la realtà è sempre diversa da quello che appare (o, in questo caso, da quello che vogliono far apparire!)!
    Spesso, però, anche i prodotti poco carini da vedere sono piuttosto gustosi e quindi secondo me l’immagine attraente serve… altrimenti eviteremmo l’acquisto perdendoci qualcosa di interessante!

  3. Nooooo la Heisse Tasse (la prima delle due immagini, la zuppa liofilizzata) l’ho provata anche io, in germania…ed è proprio come nella foto…l’ultima a dx, purtroppo ;P

  4. haha hai ragione su myspace :P
    cmq oddio ma cosa mangiano in germania?!?! ci sono stata in gita anni e anni fa e aiutooo nn ci tornerei.. Tutte quelle zuppe io le odio!!
    mangiavo meglio in inghilterra..almeno i prodotti in scatola erano affrontabili (nn tutti ma se ne salvavano parecchi!!)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Da Victionary due libri dedicati al packaging degli alcolici e di tè e caffè