The Vice Guide to Travel

The Vice Guide to Travel

Lo scenario è il seguente. Non sapete dove andare quest’estate. Scartate a priori tutti i posti dove vanno o sono già stati i vostri genitori o la collega che odiate di più: quindi via il Mar Rosso, i paradisi tropicali, le isole greche, i bazar marocchini e l’agriturismo in Toscana. Di capitali europee non ne potete più. In Giappone mangiano il pesce crudo che ancora boccheggia, in Australia ci sono i parenti di terzo grado che vi costringerebbero ad andarli a trovare e a New York ci siete già stati per Natale.

Prima di prendere l’azzardata decisione e puntare verso la riviera romagnola come ultima spiaggia (in tutti i sensi) fatevi coraggio e comprate The Vice Guide to Travel. Non si può mai sapere, magari vi metterà la pulce nell’orecchio e alla fine sceglierete di andare a Chernobyl o nel Congo. O, perché no, Beirut, la Bulgaria, il Pakistan oppure Rio.
Visto che c’è di mezzo Vice Magazine preparatevi al peggio! Semmai un posticino con mamma e papà, all’ultimo momento, lo trovate lo stesso…

co-fondatore e direttore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Crack, il quarto volume dell’Opera Omnia di Maicol & Mirco