Un (falso) Vogue senza pubblicità

Scott King

Tolte tutte le pubblicità, cosa rimarrebbe di riviste come Vogue? Solo poche pagine. Ovviamente è soltanto la provocazione di un giovane graphic designer, Scott King, che si diverte a cambiare le copertine del famoso magazine. Qui trovate le altre cover della serie.

Via magCulture

Altre storie
Da Anna Ginsburg, un corto d’animazione sul rapporto d’amore/odio con il proprio seno