Cuori trovati per caso

Cuori trovati per caso

Trovare qualcosa che si è cercato è soddisfacente. Trovare qualcosa che non si è cercato è magico. Cercare un cuore e non trovarlo può essere frustrante. Trovare un cuore senza cercarlo può dare un significato a quell’istante preciso, ma solo a quello. Se poi si inizia a collezionare i cuori trovati significa che tutti gli altri li si è cercati. La magia diventa hobby, o lavoro.

Chloe Wolfe Cowen colleziona cuori trovati: in una goccia di latte, in una macchia di caffè, nella forma di un petalo. Persa la magia, chiede aiuto al di fuori di sé: chiunque trovi un cuore inaspettato glielo mandi ([email protected]).

Via Urban Outfitters

co-fondatore e direttore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Formula: la poetica di Aris incarnata in un libro-capolavoro prodotto da Gorgo