Il museo virtuale del sesso

Il museo virtuale del sesso

Virtual museum of sex, una raccolta di collezioni da vedere direttamente online, per un’immersione totale nel campo dell’erotismo e della sessualità viste con uno sguardo scientifico (a volte semiserio).

Vi segnalo la galleria dei corpi maschili, per capire com’è cambiato il gusto popolare nelle varie epoche e la sezione dedicata agli attrezzi erotici, con invenzioni davvero stupefacenti, a volte più simili a strumenti di tortura che ad oggetti nati per provocare piacere.

Unica pecca, tutte le immagini sono coperte da un siparietto scarlatto su cui bisogna cliccare per vedere cosa c’è sotto e la navigazione del sito è davvero pessima.

P.S. Il museo virtuale è la versione online del vero e proprio Museum of Sex di New york.

co-fondatore e direttore
Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.