Partecipa al Booktober. Dal 1º al 31 ottobre.

I progetti vincitori del Fedrigoni Top Award 2021

Come abbiamo segnalato giorni fa, dal 1º al 3 luglio scorsi si sono tenute a Milano, presso il nuovo ADI Design Museum Compasso d’Oro, la premiazione e la mostra del Fedrigoni Top Award 2021, premio che il colosso internazionale della carta assegna ai migliori progetti realizzati negli ultimi due anni con le carte e le etichette adesive prodotte dai marchi del gruppo.

L’evento, che si può guardare integralmente qui, ha visto la partecipazione, sul palco, di alcuni dei nomi che hanno fatto parte della giuria, composta da Silvana Amato, graphic designer, curatrice, docente all’ISIA di Urbino e all’Università La Sapienza di Roma, Ivan Bell, graphic designer e fondatore dell’agenzia specializzata in packaging Stranger & Stranger, Roger Botti, direttore generale e direttore creativo di Robilant Associati, Martina Corradi, marketing manager per HP Indigo e PWP per l’Italia, Simon Esterson, designer editoriale e direttore artistico di Eye Magazine e di Pulp, rivista del gruppo Fedrigoni, Frank Goerhardt, direttore editoriale di Taschen, Jose Gorbea, responsabile di HP Graphics Brands & Agencies Innovation, Juan Mantilla, designer e responsabile globale della creatività del marchio Kiko, e Min Wang, professore alla Central Academy of Fine Arts di Pechino).

(courtesy: Fedrigoni)
(courtesy: Fedrigoni)

Parlando delle tendenze rilevate tra i tantissimi lavori inviati da tutto il mondo, Mantilla, ha notato un “ritorno alle basi”, con palette di colori limitati e grafiche d’impatto. «Oggi con la stampa puoi fare davvero di tutto» ha detto, «più di quanto si riesca a immaginare, ma è meraviglioso questo ritorno alle stampa tipografica tradizionale, al letterpress, alla litografia». Mantilla ha poi fatto notare che nel graphic design sta succedendo quello che si sta verificando anche nella la fotografia, dove la gente sta tornando a scattare foto su pellicola.
Riguardo invece ai trend relativi al design delle etichette adesive, è Roger Botti a sottolineare che in realtà di veri e proprie tendenze non ce ne sono, a parte la grande fantasia e la totale libertà.

Di seguito categorie e progetti vincitori, mentre qui si possono ammirare tutte le opere selezionate.

Publishing

1º posto No One can Fail – Écrire son Nom (Upo 3) – Francia
2º posto Moholy-Nagy and the New Typography – Germania
3º posto Phoenix Art from the Artist Xue Song – Cina
Menzione speciale L’Architecture des Arbres – Francia
HP Indigo Selection Tupigrafia Magazine Issue #12 – Brasile

Labels

1º posto La lepre e la luna – Italia
2º posto No Man’s Space / Capricorn Vermouth Dry & Eclipse Gin – Italia
3º posto Buche & Gran Buche – Spagna
HP Indigo Selection Birrificio Sul Mare – Italia
HP Indigo Selection Quinta dos Montes – Parcela Nº 5 – Portogallo
HP Indigo Selection Album di Famiglia / Last Colony Gin – Italia

Packaging

1º posto + HP Indigo Selection Armatore, lo Zingaro del Mare – Italia
2º posto Basao Gongfu Teabag Series Packaging – Archive Box – Cina
3º posto Jordi’s Chocolate – Repubblica Ceca
Più votato online ITsocase – Italia

Corporate Identity

1º posto Big Kitchen – Portogallo
2º posto Book Key Cucine – Italia
3º posto Golden Moments – UK

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.