fbpx
pandemic graphics archive a

Tesori d’archivio: il Pandemic Graphics Archive raccoglie immagini della segnaletica pandemica

Frecce, confini, percorsi obbligati, segnaposto per le inevitabili code, omini stilizzati in pittogrammi che invitano al distanziamento.
La pandemia ha introdotto nelle vite di tuttз la necessità di ripensare completamente gli spazi del vivere pubblico e sociale, e l’urgenza ha dettato soluzioni provvisorie ed estemporanee, alle quali però ci stiamo rapidamente adattando.

In mancanza di uno standard (che forse, col perdurare della situazione o di funesti eventi simili, prima o poi avremo), il linguaggio pressoché universale dei simboli è più che mai diversificato, e si sviluppa in un variopinto vocabolario che va da arrangiati colpi di nastro adesivo ai più ricercati sticker.

Per preservare a futura memoria questo fiorire di “grafica della strada” (letteralmente), la designer britannica Charlotte Walker ha creato il Pandemic Graphics Archive, nato per raccogliere esempi da tutto il mondo.
Si tratta di un progetto in progress che accoglie contributi da chiunque. Chi dovesse trovarsi di fronte a esempi di “grafica pandemica” può dunque fotografarli e inviarli via mail all’indirizzo: [email protected].

pandemic graphics archive b
(fonte: twometregraphics.co.uk)
pandemic graphics archive a
(fonte: twometregraphics.co.uk)
Altre storie
beautyofheavensp00blun 0037 edited
Tesori d’archivio: le tavole di un libro di astronomia per famiglie dell’800