fbpx
logoarchive now 2

È nato LogoArchive.Now, un catalogo dei logo contemporanei di spirito modernista

In principio fu Instagram, con l’account LogoArchive, un deposito virtuale di logo d’epoca modernista digitalizzati e messi online, bianco su nero, dal designer britannico Richard Baird.
In seguito sono arrivate le fanzine, curatissimi libriccini con numeri a tema, che animano un negozio online che raccoglie anche libri e riviste di design, d’epoca e non.
Con l’estate il progetto si è ulteriormente allargato con una nutrita galassia di “filiali” internazionali, e ora — ultimissima (in ordine di tempo) novità — ecco LogoArchive.Now.

Come il suffisso lascia intuire, stavolta non si tratta di gioielli di brand design del passato ma di logotipi contemporanei, realizzati, tuttavia, seguendo gli immortali principi modernisti che, dopo decenni, figurano ancora tra i punti cardinali per legioni di progettisti.
Studi, agenzie e singoli designer che abbiano prodotto logo con queste caratteristiche tra il 2000 e il 2020 possono inviarli a LogoArchive.Now. Lo si può fare direttamente da Instagram: basta seguire i due account @LogoArchive e @LogoArchive.Now e postere inserendo l’hashtag #LogoArchive_Now.

logoarchive now 2

«Ci sono molti account sui logo su Instagram — scrive Baird presentando questa nuova iniziativa — chi ha bisogno di un altro? Tuttavia, sentivo che ne mancava uno che avesse un mandato definitivo, un chiaro senso di ciò che voleva dire e fare. E che lo facesse bene, promuovendo prima di tutto designer e studi. Quest’ultima parte è di fondamentale importanza. Ho visto molti account che pongono la propria visibilità al di sopra di quella dei designer coinvolti. Avendo passato troppo tempo a chiedere a questi account di mettere i crediti ai loro post, ho ritenuto che fosse meglio dare il buon esempio».

logoarchive now 1
Altre storie
Agenda Salce S3C 01 B
Da design-associati un calendario e un’agenda ispirati alla Collezione Salce