Partecipa al Booktober. Dal 1º al 31 ottobre.

Il primo numero di AA, Arcipelago Altitudini, storie di montagna

Nelle terre alte che ho sempre frequentato fin da bambina, c’è una leggenda per alcuni luoghi. Quella che preferisco di più riguarda il lago di Misurina, a pochi chilometri da Cortina d’Ampezzo. Per cercare di distogliermi dalle fastidiose curve e tornanti, mia nonna si avvicinava accanto a me, nei sedili posteriori della macchina, mi prendeva la mano e con i suoi occhi grandi e dolci mi raccontava dell’unica figlia del re Sorapiss e dei suoi capricci che l’avevano portata a diventare un lago. Improvvisamente quelle montagne grigie, che si coloravano con il sole, quegli specchi d’acqua intorno ai quali camminavo, quelle valli così verdi che sembravano colorate di proposito, prendevano le sembianze di qualcosa di interessante. Le leggende sono poi diventate storie di chi quelle vette le aveva raggiunte, di chi le aveva esplorate, di chi le viveva. I personaggi fantastici sono diventati esseri umani come me e mi appassionano tutt’oggi come durante la mia infanzia.

Arcipelago Altitudini. Storie di montagna, n.1 (courtesy: Altitudini)

Per questo motivo ho trovato un’isola felice nella rivista online Altitudini che delle storie di montagna è fatta. Nata come blog nel 2012 per parlare di alpinismo e cultura delle terre alte, a mano a mano, nel tempo, le notizie di cronaca sono diminuite per fare maggior posto ai racconti di persone, esperienze, esplorazioni, espresse non solo a parole, ma anche con fotografie, suoni, illustrazioni. Non era più la voce di una persona cara, ma le parole scritte di altri appassionati come me che mi hanno tenuto compagnia. Lo hanno fatto virtualmente, fino ad ora, ma il 30 settembre sono diventate anche carta e inchiostro, con l’uscita del primo volume di Arcipelago Altitudini, edito da Mulatero Editore e curato da Teddy Soppelsa, fondatore della rivista.

Sembra un libro, ma si tratta di una rivista, una di quelle che vanno lette con la stessa calma con cui si affronta un sentiero per non doversi chiedere quando finirà. Questi racconti non avrete voglia di vederli finire, assomigliano piuttosto alle ciliegie. Ci sono scrittori di cui conoscerete il nome, se siete appassionati di letteratura sulla montagna, altri invece li scoprirete per la prima volta. Siate esploratori anche in questo, ne vale la pena.

Se invece, sfogliandolo e immergendovi, trovaste tra le pagine il coraggio di mettervi in gioco anche voi con le parole, allora Altitudini e la sua redazione sarà ben felice di ricevere i vostri contributi nella nuova edizione del suo Blogger Contest. Avete tempo fino al 31 dicembre. Chissà che la prossima uscita di Arcipelago Altitudini non contenga anche la vostra di storia.

Arcipelago Altitudini. Storie di montagna, n.1 (courtesy: Altitudini)
Arcipelago Altitudini. Storie di montagna, n.1 (courtesy: Altitudini)
Arcipelago Altitudini. Storie di montagna, n.1 (courtesy: Altitudini)
Arcipelago Altitudini. Storie di montagna, n.1 (courtesy: Altitudini)
Arcipelago Altitudini. Storie di montagna, n.1 (courtesy: Altitudini)
Arcipelago Altitudini. Storie di montagna, n.1 (courtesy: Altitudini)
Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.