Partecipa al Booktober. Dal 1º al 31 ottobre.

La “guida di sopravvivenza illustrata” di Illustri

Per chi non è abituato a lavorare da casa, ritrovarsi improvvisamente catapultato dalla scrivania dell’ufficio al tavolo della cucina può rivelarsi un’esperienza destabilizzante1. Cambiano ritmi, riti, abitudini. Lo spazio si restringe e il tempo si dilata. Alcune dinamiche, fino a pochi giorni prima messe a tacere o tenute sotto controllo in un angolino del proprio cervello, si presentano o ri-presentano prepotentemente: il rapporto con la solitudine, la gestione dell’ansia e della depressione, la convivenza forzata con eventuali figli, genitori, partner.

(courtesy: Illustri)

Chi da casa lavorava già — come stiamo vedendo e vedremo nei prossimi giorni con le piccole interviste della nostra neonata sezione L’arte di starsene a casa — di cambiamenti imposti dalla situazione ne ha sicuramente dovuti subire di meno, proprio per questo in tanti stanno condividendo consigli e strategie.

Una delle categorie che nella maggior parte dei casi viveva già in una condizione di casa/lavoro senza confini netti è quella delle illustratrici e degli illustratori.
Proprio per questo l’associazione Illustri — che riunisce tantissimi professionisti italiani e organizza festival e premi dedicati all’illustrazione — ha pensato di usare il proprio account Instagram per creare una Guida di sopravvivenza illustrata (da chi lavora in smartworking tutti i giorni).

I primi consigli sono già usciti — ad uso degli stessi illustratori e di chiunque stia cercando un modo per passare queste giornate a dir poco allucinanti al meglio — ma Illustri invita artisti e professionisti ad aggiungere i propri: basta inviarli via Instagram.

Francesco Chiacchio x Illustri (courtesy: Illustri)
Silvia Reginato x Illustri (courtesy: Illustri)
Mauro Gatti x Illustri (courtesy: Illustri)
Gianluca Folì x Illustri (courtesy: Illustri)
Sara Ciprandi x Illustri (courtesy: Illustri)
Francesco Poroli x Illustri (courtesy: Illustri)
Elia Colombo x Illustri (courtesy: Illustri)
co-fondatore e direttore
Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.