Tesori d’archivio: le tavole di un libro di fine ‘800 sulle decorazioni

Uomo dai molti talenti, lo scozzese George Ashdown Audsley si fece conoscere nell’Inghilterra dell’800 innanzitutto per la sua professione di architetto. Insieme a suo fratello William fondò a Liverpool lo studio W. & G. Audsley, che tra il 1860 e e il 1880 progettò numerose chiese in stile neogotico, alcune delle quali ancora oggi esistenti.
Trasferitisi negli Stati Uniti — William nel 1884, George nel 1890 — i due fratelli continuarono la loro attività anche oltreoceano.
Ma ciò per cui George Ashdown Audsley viene ricordato maggiormente ancora oggi è il Wanamaker Grand Court Organ, il più grande organo a canne del mondo, che egli, appassionato progettista di organi, ideò per l’esposizione universale di St. Louis, Missouri, del 1904 (oggi il poderoso strumento si trova nei grandi magazzini Macy’s di Philadelphia).

Nel corso della sua lunga vita — morì nel New Jersey a quasi 87 anni — Audsley fu anche autore di numerosi libri, sia relativi alla costruzione di organi a canne che alle arti decorative e della stampa.
Grande esperto di arte orientale, iconografia, decorazione e persino teoria del colore applicata alla moda, scrisse e illustrò molti trattati. Tra gli altri: Guide to the art of illuminating and missal painting, con il fratello William (1862), Handbook of Christian Symbolism, anche questo con William (1865), Keramic art of Japan (in due volumi, 1881), The ornamental arts of Japan (in due volumi, 1882), Colour harmony in dress (1922).

George e Maurice Ashdown Audsley, “The Practical Decorator and Ornamentist”, 1892 (fonte: rawpixel.com)

Insieme a suo figlio Maurice, firmò, nel 1892, The Practical Decorator and Ornamentist, un prezioso volume stampato in cromolitografia che raccoglieva 100 tavole a colori con decorazioni e pattern di stili ed epoche differenti: dalla Grecia antica al Medioevo, dal Giappone al gotico.

In possesso di una prima edizione del volume, il sito Rawpixel ha digitalizzato e migliorato in digitale la resa cromatica di alcune tavole, mettendole online, consultabili da chiunque e scaricabili in alta risoluzione (previa iscrizione al sito),

George e Maurice Ashdown Audsley, “The Practical Decorator and Ornamentist”, 1892 (fonte: rawpixel.com)
George e Maurice Ashdown Audsley, “The Practical Decorator and Ornamentist”, 1892 (fonte: rawpixel.com)
George e Maurice Ashdown Audsley, “The Practical Decorator and Ornamentist”, 1892 (fonte: rawpixel.com)
George e Maurice Ashdown Audsley, “The Practical Decorator and Ornamentist”, 1892 (fonte: rawpixel.com)
George e Maurice Ashdown Audsley, “The Practical Decorator and Ornamentist”, 1892 (fonte: rawpixel.com)
George e Maurice Ashdown Audsley, “The Practical Decorator and Ornamentist”, 1892 (fonte: rawpixel.com)
George e Maurice Ashdown Audsley, “The Practical Decorator and Ornamentist”, 1892 (fonte: rawpixel.com)
George e Maurice Ashdown Audsley, “The Practical Decorator and Ornamentist”, 1892 (fonte: rawpixel.com)
George e Maurice Ashdown Audsley, “The Practical Decorator and Ornamentist”, 1892 (fonte: rawpixel.com)
George e Maurice Ashdown Audsley, “The Practical Decorator and Ornamentist”, 1892 (fonte: rawpixel.com)
George e Maurice Ashdown Audsley, “The Practical Decorator and Ornamentist”, 1892 (fonte: rawpixel.com)
George e Maurice Ashdown Audsley, “The Practical Decorator and Ornamentist”, 1892 (fonte: rawpixel.com)
Altre storie
La progettazione del piatto: in un libro i disegni degli chef