The United States of Frank Lloyd Wright

Le illustrazioni di alcuni tra i tantissimi edifici progettati dal grande architetto negli Stati Uniti

«Molto presto nella vita, dovetti scegliere tra un’onesta arroganza e un’ipocrita umiltà. Io scelsi la prima e non ho mai avuto ragione di cambiare», disse una volta il grande Frank Lloyd Wright, padre della cosiddetta architettura organica e tra le figure fondamentali dell’architettura moderna.

Amato e spesso detestato — forse più per l’immagine di sé che amava mostrare che per le sue opere: dal tenore di vita al di sopra delle sue possibilità durante gli inizi della carriera, all’estrema cura per il vestire che lo caratterizzò per tutta la sua lunga vita, oltre che per la “onesta arroganza” di cui sopra — Lloyd Wright prese a braccetto l’800 e lo accompagnò nel ‘900: nel corso della sua lunghissima carriera, durata oltre settant’anni, lavorò a circa mille progetto, realizzandone poco più della metà, la maggior parte dei quali nel suo paese, gli Stati Uniti, dove nacque nel 1867.

(courtesy: Muhammed Sajid)

Sono così numerose le costruzioni che portano la sua firma — tra quelle realizzate mentre era ancora in vita e quelle completate solo in seguito basandosi sui suoi progetti — che ce ne sono quasi in ciascuno dei 50 stati degli USA. Proprio per questo il sito HomeAdvisor ha realizzato una mappa (qui in versione a maggior risoluzione) che mostra la più significativa per ogni stato, dall’Alabama al Wyoming.

Le illustrazioni sono state affidate all’illustratore indiano Muhammed Sajid, artista di base a Bangalore e già autore di diverse serie dedicate alle case.
Per gli United States of Frank Lloyd Wright, Sajid ha lavorato sotto la direzione artistica di Duck Knees.
Qua sotto alcune immagini, compreso un trittico che mostra il work in progress di una di esse.

(courtesy: Muhammed Sajid)
(courtesy: Muhammed Sajid)
(courtesy: Muhammed Sajid)
(courtesy: Muhammed Sajid)
(courtesy: Muhammed Sajid)
(courtesy: Muhammed Sajid)
(courtesy: Muhammed Sajid)
(courtesy: Muhammed Sajid)
(courtesy: Muhammed Sajid)
(courtesy: Muhammed Sajid)
(courtesy: Muhammed Sajid)
Altre storie
Le cartoline illustrate dall’Asia di Marie Caillou