fbpx
Mothertongue alex moy 7

Creare un paradiso terrestre mentre la mente va alla deriva

Quando la mente si stacca dalla realtà perché non riesce più ad affrontare la cruda evidenza e la perdita della speranza, va alla deriva, talvolta fabbricando illusioni rassicuranti e celestiali.
È ciò che può succedere, ad esempio, a chi naviga nel nulla più completo per settimane, come capita al protagonista di questo video, realizzato dal giovane designer e animatore americano Alex Moy per il singolo Mothertongue della band YGT (acronimo che sta per Your Gay Thoughts).

Moy, di cui abbiamo già parlato di recente per un’animazione astratta, ha immaginato un viaggiatore perduto che vede — con gli occhi di una psiche ormai completamente sganciata dal mondo sensibile — una sorta di lussureggiante paradiso terrestre.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
And Then the Bear agnes patron 5
And then the bear: l’incontenibile rabbia infantile è come un orso oscuro da cavalcare