Orith Kolodny ti porta in viaggio (grafico) nel tempo

Orith Kolodny è forse la graphic designer più veloce del mondo. Non nel suo lavoro — lì la rapidità non sempre porta buoni frutti — ma proprio nel muoversi da A a B, se A è una linea di partenza con uno starter che spara un colpo a salve e B la linea dell’arrivo su una pista di atletica.

Kolodny, infatti, è stata per 15 anni detentrice del record femminile israeliano sui 400 metri, risultato che pochi suoi colleghi, credo, possono vantare.
E si sicuro non posso definirmi uno sprinter nemmeno io, che arrivo con quasi un anno di ritardo su questo libro che, tra l’altro, parla proprio del tempo, o meglio delle trasformazioni che hanno investito la nostra vita quotidiana — dalle abitudini che si evolvono alle tecnologie ormai obsolete che lasciano il passo a quelle più moderne, dalle mode che cambiano ai nuovissimi strumenti per risolvere, tuttavia, i medesimi problemi.

Orith Kolodny, “Passato & presente. Un viaggio grafico nel tempo”, 5 Continents Editions, ottobre 2018 (foto: Frizzifrizzi)

Passato & Presente, entrambi raccontati attraverso la grafica, con immagini essenziali a doppia pagina: da una parte ciò che siamo e facciamo oggi, dall’altra quello che si usava ieri o l’altro ieri.

Dal monociclo alla bicicletta, dalla lampadina al led, dalla pellicola alle schede micro sd, dal valigione con gli adesivi delle località turistiche al comodo trolley, dalla piramide egizia a quella del Louvre, dalla sala riunioni alla videoconferenza, dall’applauso al like, dalla cartolina all’email, dalla famiglia tradizionale a quella allargata.

Orith Kolodny, “Passato & presente. Un viaggio grafico nel tempo”, 5 Continents Editions, ottobre 2018 (foto: Frizzifrizzi)

Il libro, uscito per la prima volta nel 2015 in Francia, seguito poi da un’edizione spagnola due anni dopo, è arrivato in Italia nel 2018 grazie a 5 Continents Editions, casa editrice indipendente specializzata in libri d’arte, fondata nel 2002 da Eric Ghysels, belga-armeno ma italiano d’adozione, esattamente come Kolodny, che vive e lavora a Milano ormai da anni.

L’autrice — che nell’introduzione scrive che «attraverso le forme viviamo evoluzioni e rivoluzioni e osserviamo la scomparsa di alcuni tabù. Oggetti che noi modelliamo a loro volta ci modellano» — nelle pagine che seguono, caratterizzate da un triade cromatica da cono gelato, si astiene da ogni commento, lasciando unicamente alle immagini il compito di connettersi ai ricordi, di stimolare quelle piccole chiacchierate tra generazioni che ogni tanto si fanno («cos’è questo nonna? Davvero è un telefono?»), e di fantasticare sul terzo protagonista di questo libro, il grande assente, quello che spesso ci fa paura, quello che qualcuno dice sia stato cancellato per sempre: il futuro.

Orith Kolodny, “Passato & presente. Un viaggio grafico nel tempo”, 5 Continents Editions, ottobre 2018 (foto: Frizzifrizzi)
Orith Kolodny, “Passato & presente. Un viaggio grafico nel tempo”, 5 Continents Editions, ottobre 2018 (foto: Frizzifrizzi)
Orith Kolodny, “Passato & presente. Un viaggio grafico nel tempo”, 5 Continents Editions, ottobre 2018 (foto: Frizzifrizzi)
Orith Kolodny, “Passato & presente. Un viaggio grafico nel tempo”, 5 Continents Editions, ottobre 2018 (foto: Frizzifrizzi)
Orith Kolodny, “Passato & presente. Un viaggio grafico nel tempo”, 5 Continents Editions, ottobre 2018 (foto: Frizzifrizzi)
Orith Kolodny, “Passato & presente. Un viaggio grafico nel tempo”, 5 Continents Editions, ottobre 2018 (foto: Frizzifrizzi)
Orith Kolodny, “Passato & presente. Un viaggio grafico nel tempo”, 5 Continents Editions, ottobre 2018 (foto: Frizzifrizzi)
Orith Kolodny, “Passato & presente. Un viaggio grafico nel tempo”, 5 Continents Editions, ottobre 2018 (foto: Frizzifrizzi)
Orith Kolodny, “Passato & presente. Un viaggio grafico nel tempo”, 5 Continents Editions, ottobre 2018 (foto: Frizzifrizzi)
Orith Kolodny, “Passato & presente. Un viaggio grafico nel tempo”, 5 Continents Editions, ottobre 2018 (foto: Frizzifrizzi)
Orith Kolodny, “Passato & presente. Un viaggio grafico nel tempo”, 5 Continents Editions, ottobre 2018 (foto: Frizzifrizzi)
co-fondatore e direttore

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre storie
Arcade Game Typography: un libro dedicato alla tipografia dei videogiochi del passato