fbpx
tapirulan caos 1

Come lo disegni il caos? Torna Tapirulan con la nuova edizione del concorso di illustrazione

Il caos può essere nell’armadio e dentro alla testa, tra i pensieri. Quando è per le strade, di solito arrivano le forze dell’ordine e manganellano, chok chok chok. Se è in tribunale, il giudice batte col martelletto, toc toc toc. Se è a scuola, la maestra dà le manate sulla cattedra, bam bam bam. Se sono i vicini di casa, tum tum tum sul muro.

Chok chok chok toc toc toc bam bam bam tum tum tum chok tum toc bam bam — viene quasi da pensare che la reazione al caos sia una questione di ritmo, che dopotutto, essendo musica, è legato alla matematica e dunque è ordinato. Ma in effetti può esserci caos anche nella matematica. Lo dicono pure quelli dell’associazione Tapirulan, che come ogni anno da ormai 14 edizioni, organizza un concorso internazionale di illustrazione, e stavolta il tema è proprio il caos.

tapirulan caos 1

«Per alcuni rappresenta l’origine di tutte le cose, per altri è solo lo stato in cui versa la propria scrivania; per alcuni è una teoria matematica e fisica che può comprendere solo chi ha un QI di troppo superiore al nostro, per altri rappresenta l’emblema della società in cui viviamo. Stiamo parlando del CAOS, o Chaos, se preferite. Ma stiamo parlando anche del tema della XIV edizione del concorso per illustratori di Tapirulan», spiega il comunicato stampa, che invita tutti gli illustratori a partecipare con un’opera inedita.
Non ci sono limiti d’età né di nazionalità.

Quest’anno il premio è addirittura più alto delle volte scorse. 2500 Euro al vincitore, che l’anno prossimo sarà anche protagonista di una mostra personale (con tanto di catalogo) presso gli spazi di Tapirulan, a Cremona. Oltre a questo, la sua opera entrerà nell’Annual dell’Associazione Autori di Immagini.

Saranno però in tutto 48 gli autori selezionati, che parteciperanno a una (caotica?) mostra la cui inaugurazione è prevista per dicembre 2018. Anche in questo caso ci sarà un catalogo, nonché un calendario, pubblicato da Tapirulan con 12 opere scelte tra le 48 finaliste.

Mordillo The kiss
Mordillo, “The Kiss”
(courtesy: Tapirulan)

La giuria, come sempre, è di livello molto alto. A presiederla un vero maestro dell’entropia, Guillermo Mordillo, quel Mordillo.
Visto che però nessuna giuria è onnipotente, c’è spazio pure per un premio del pubblico, assegnato all’opera più votata, che si porterò a casa 500 Euro.

Tutte le informazioni su come partecipare sono qui.
La deadline è fissata al 20 ottobre 2018. Cominciate a sgombrare la scrivania dal caos e a disegnarlo, il caos.

Altre storie
100bambini balducci cover
I 100 bambini di Marianna Balducci