Beni Bischof, “Bambi”, Nieves Books, 2017 (fonte: Nieves)

Disegnare un libro su Bambi guardando il film in loop per giorni e giorni

Quando guardi un film talmente tante volte da familiarizzare con ogni singola immagine, da imparare a memoria i dialoghi e memorizzare ogni dettaglio della trama, dopo un po’ arriva quel momento in cui riesci a trascendere l’opera in sé e, in una sorta di estasi, cominci a intravedere lo schema generale — non del film, ma del mondo, dell’universo, di tutto quanto: in un delirio dominato dalle allegorie, niente è più ciò che sembra, e il simbolico diventa la chiave di lettura dei misteri della vita1.

Al di là del valore artistico di un’opera cinematografica, mandarla in loop e utilizzarla come motore di un flusso di coscienza porta a risultati inaspettati. Lo sa bene l’artista svizzero Beni Bischof, che nel 2016 decise di passare tre settimane a guardare quasi ininterrottamente Rambo 2, mettendosi a produrre centinaia di acquerelli durante la visione e pubblicando infine un libro a testimonianza di quella performance assurda.

Poco più di un anno dopo, Bischof ha ripetuto l’esperimento, stavolta scegliendo un lungometraggio d’animazione, uno dei più celebri della storia del cinema, Bambi. E anche stavolta ne è uscita fuori una pubblicazione, stampata dal piccolo editore indipendente Nieves Books.
260 pagine, il Bambi di Bischof è un’allucinata raccolta di personaggi, atmosfere, frammenti di dialogo, personali epifanie dell’artista e innumerevoli deviazioni formali e concettuali che portano il famoso cerbiatto della Disney dentro a un’immaginario molto più ironico, oscuro e sballato rispetto a quello del film.

Beni Bischof, “Bambi”, Nieves Books, 2017
(fonte: Nieves)
Beni Bischof, “Bambi”, Nieves Books, 2017
(fonte: Nieves)
Beni Bischof, “Bambi”, Nieves Books, 2017
(fonte: Nieves)
Beni Bischof, “Bambi”, Nieves Books, 2017
(fonte: Nieves)
Beni Bischof, “Bambi”, Nieves Books, 2017
(fonte: Nieves)
Beni Bischof, “Bambi”, Nieves Books, 2017
(fonte: Nieves)
Beni Bischof, “Bambi”, Nieves Books, 2017
(fonte: Nieves)
Beni Bischof, “Bambi”, Nieves Books, 2017
(fonte: Nieves)
Beni Bischof, “Bambi”, Nieves Books, 2017
(fonte: Nieves)
Beni Bischof, “Bambi”, Nieves Books, 2017
(fonte: Nieves)
Beni Bischof, “Bambi”, Nieves Books, 2017
(fonte: Nieves)
Beni Bischof, “Bambi”, Nieves Books, 2017
(fonte: Nieves)
Beni Bischof, “Bambi”, Nieves Books, 2017
(fonte: Nieves)
Beni Bischof, “Bambi”, Nieves Books, 2017
(fonte: Nieves)
Beni Bischof, “Bambi”, Nieves Books, 2017
(fonte: Nieves)
Beni Bischof, “Bambi”, Nieves Books, 2017
(fonte: Nieves)
Beni Bischof, “Bambi”, Nieves Books, 2017
(fonte: Nieves)
Beni Bischof, “Bambi”, Nieves Books, 2017
(fonte: Nieves)
co-fondatore e direttore
Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.