Partecipa al Booktober. Dal 1º al 31 ottobre.
The Shelf Journal #5 (fonte: journal.theshelf.fr)

The Shelf Journal: la rivista indipendente che parla di book design

Libri nuovi, libri vecchi, libri belli, libri brutti (ma con personalità), illustratori di copertine, designer, tipografi, autori. Nell’affollato e confusionario scaffale virtuale pieno di nomi, titoli e concetti che ci si presenta davanti entrando nel nuovo sito di The Shelf Journal, l’unica soluzione è cliccare fin quando se ne hanno le forze. Il premio è la scoperta di innumerevoli gioiellini editoriali, che sono poi i protagonisti di questa rivista indipendente nata nel 2012 e fondata da due designer francesi, Morgane Rébulard e Colin Caradec.

Dedicato al design editoriale e all’oggetto-libro, The Shelf Journal esce una volta all’anno in un’edizione bilingue francese/inglese. Qui su Frizzifrizzi, in passato, abbiamo parlato dei primi due numeri, ed è incredibile come nel frattempo nessuna libreria italiana si sia mossa per averne delle copie, che quindi, per ora, qui in Italia si possono avere soltanto acquistandole online.

L’ultimo numero, il quinto, è uscito pochi giorni fa. E a giudicare dalle immagini sembra molto interessante, come gli altri che l’hanno preceduto.

The Shelf Journal #5
(fonte: journal.theshelf.fr)
The Shelf Journal #5
(fonte: journal.theshelf.fr)
The Shelf Journal #5
(fonte: journal.theshelf.fr)
The Shelf Journal #5
(fonte: journal.theshelf.fr)
The Shelf Journal #5
(fonte: journal.theshelf.fr)
The Shelf Journal #5
(fonte: journal.theshelf.fr)
The Shelf Journal #5
(fonte: journal.theshelf.fr)
The Shelf Journal #5
(fonte: journal.theshelf.fr)
The Shelf Journal #5
(fonte: journal.theshelf.fr)
co-fondatore e direttore
Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.