Passare ore davanti a cose belle e gratis? La nostra rubrica Tesori d'archivio è la soluzione.

Save the date | ChickenBroccoliScope, 14 film cult illustrati da 14 artisti italiani

illustrazioni di Michele Marconi
illustrazioni di Michele Marconi

Cinema e illustrazione sono due discipline che pur avendo ben poco in comune a livello tecnico — immagine in movimento l’una, con l’obiettivo puntato su attori in carne ed ossa (cinema di animazione ed effetti speciali a parte), immagine statica l’altra, senza alcun legame diretto con la realtà, neppure nel caso di disegni realistici — hanno stretto una proficua collaborazione fin dai primissimi anni della “settima arte”: per decenni le locandine dei film sono state perlopiù realizzate da illustratori (e a Milano c’è un museo interamente dedicato a questo), come pure lo furono spesso i fondali, prima dell’avvento della computer art e del chroma key.

Nonostante poi gli strumenti digitali abbiano cominciato pian piano a sostituire i pennelli e le matite degli artisti, l’illustrazione ha comunque trovato il modo di ritagliarsi un propria nicchia e sono rari i casi di illustratori contemporanei che non si siano messi al lavoro su opere ispirate a personaggi, atmosfere, storie del cinema, soprattutto per quanto riguarda le pellicole di culto, del passato e del presente (vedi le migliaia di omaggi ai film di Wes Anderson, a Star Wars, alle saghe dei supereroi) e negli ultimi anni anche le riviste di cinema hanno incominciato a utilizzare in maniera intelligente le illustrazioni al posto delle solite foto di produzione e dei fotogrammi dei film, con il magazine indipendente Little White Lies a fare da apripista.

Oggi non c’è film di successo — commerciale o meno — né serie tv che non si portino dietro decine e decine di omaggi/versioni/locandine alternative illustrate e in Italia colui che sul web (e non solo) ha spinto più di tutti nel promuovere il “cinema illustrato” è stato Mr. ChickenBroccoli, attraverso il suo blog e con tante iniziative portate avanti negli anni.

E tra le mostre del prossimo Treviso Comic Book Festival, che aprirà il 22 settembre, ce n’è una organizzata proprio da ChickenBroccoli, dal titolo ChickenBroccoliScope, che unirà 14 illustratori italiani, ciascuno alle prese con l’illustrazione di un cult movie.

La mostra sarà inaugurata prima dell’inizio del festival, il 17 settembre, con una festa di quartiere tutt’attorno a Piazza Martiri di Belfiore, a Treviso, dove l’esposizione sarà visibile “a cielo aperto”.
Protagonisti: Osvaldo Oz Casanova, Ilaria Falorsi, Ale Giorgini, Giovanna Giuliano, Isoì, Rino Lionetto, Lucamaleonte, Michele Marconi, Nicoz Balboa, Irene Rinaldi, Flavia Sorrentino, Elisa Talentino, Van Orton e Le Vanvere.

[cbtabs][cbtab title=”INFO”]ChickenBroccoliScope
il cinema messo in piazza · 14 film cult illustrati da 14 artisti italiani

QUANDO: 17 settembre — 25 ottobre 2016
DOVE: Piazza Martiri di Belfiore, Treviso
OPENING: 17 settembre | 17,00 – 22,00
[/cbtab][cbtab title=”MAPPA”][/cbtab][/cbtabs]

Altre storie
The Paper: da Christoph Niemann una dichiarazione d’amore per giornali e riviste