Phifest Preview: a Milano quattro giorni all’insegna della fotografia

phifest_1

Se questa è solo la preview, credo che tutti gli appassionati di fotografia potranno cominciare a fregarsi le mani fino a farle arrossare e riuscire ad accender fuocherelli con la sola imposizione del palmo (ma andateci piano, che è estate e piglia fuoco tutto).
Col festival vero e proprio in arrivo nel 2017 con la prima edizione ufficiale, i quattro giorni di Phifest, organizzati da domani fino al 17 luglio negli affascinanti spazi dell’Ex Fornace, a Milano, a due passi dalla darsena, sono appunto “soltanto” un’assaggio di quel che sarà.

Organizzato dalla galleria Phinest in collaborazione con Sette Secondi Circa, associazione L’Orma e Le Cannibale, il festival propone a partire da domani un gran bel programma di iniziative, a partire da una mostra che mette assieme tanti talenti della fotografia contemporanea, italiani e non, tra cui anche alcune vecchie conoscenze di Frizzifrizzi.
Ecco i nomi degli artisti: Benedetta Falugi, Salvatore Matarazzo, Roberto Deri, Livio Moiana, Luca Bortolato, Andrea Tomas Prato e Alessandro Zanoni, sono presenti i lavori di Oliver Blohm, Wendy Bevan, Dasha & Mari, Jacqueline Roberts e Logan White.

E oltre all’esposizione anche workshop, seminari, incontri e letture portfolio con professionisti del settore. Seminari, workshop, incontri e letture portfolio i cui posti — lo dico con un misto di dispiacere (per aver segnalato tardi la cosa) ed entusiasmo (per il successo dell’evento) — sono andati tutti esauriti, il che significa che bisognerà prepararsi per tempo quando, l’anno prossimo, arriverà Phifest #1.

phifest_2

phifest_3

phifest_4