“The Reefs Of Space”, Frederik Pohl e Jack Williamson, 1964 Cover art by Jacques Wyrs, 1973

Tesori d’archivio: le copertine dei vecchi libri di fantascienza

Per chi fa grafica e illustrazione gli archivi di copertine di vecchi libri sono una fonte quasi inesauribile di ispirazione.
In realtà basterebbe un giro in qualsiasi mercatino dell’usato, o un “tour” nelle tantissime librerie coi loro “cestoni” pieni di volumi di trenta, quaranta, cinquant’anni fa (ma c’è anche qualche edicola molto fornita, ad esempio qui a Bologna c’è quella di via Marconi, vicino all’incrocio con l’inizio di via Lame) per portarsi a casa con poche decine di euro intere casse di libri.

Ed è soprattutto nella letteratura di genere — per anni considerata, a volte a ragione, bisogna ammetterlo — totale spazzatura, che forse si è sperimentato di più, sia per l’illustrazione che per progetto grafico e type design.
Se qui in Italia, per quanto riguarda la fantascienza, il primato va sicuramente a Urania e alle quasi mitiche copertine di Karel Thole (che di fatto ha creato quello che è l’immaginario sci-fi dei lettori), negli Stati Uniti c’era davvero l’imbarazzo della scelta in fatto di editori, artisti e graphic designer.

Per chi volesse esplorare questo mondo, su Instagram c’è @scifibookcovers, un account molto interessante che, come da titolo, pubblica copertine di vecchi libri di fantascienza (anche se di tanto in tanto spuntano fuori pure manuali, libri di astrologia e simili), tra cui qualche splendida “chicca”.

“The Unexpected Dimension”, Algis Budrys, 1960 Cover art by Blanchard, 1960
“The Unexpected Dimension”, Algis Budrys, 1960
Cover art by Blanchard, 1960
“Endless Voyage”, Marion Zimmer Bradley, 1975 Cover art by Lombardo, 1975
“Endless Voyage”, Marion Zimmer Bradley, 1975
Cover art by Lombardo, 1975
“Ossian's Ride” by Fred Hoyle, 1959 Cover art uncredited, 1968
“Ossian’s Ride” by Fred Hoyle, 1959
Cover art uncredited, 1968
“The Players Of Null-A”, A. E. Van Vogt, 1966 Cover art by Paul Lehr, 1974
“The Players Of Null-A”, A. E. Van Vogt, 1966
Cover art by Paul Lehr, 1974
“Lord Of Light”, Roger Zelazny, 1967 Cover art by Ron Walotsky, 1969
“Lord Of Light”, Roger Zelazny, 1967
Cover art by Ron Walotsky, 1969
“The Reefs Of Space”, Frederik Pohl e Jack Williamson, 1964 Cover art by Jacques Wyrs, 1973
“The Reefs Of Space”, Frederik Pohl e Jack Williamson, 1964
Cover art by Jacques Wyrs, 1973
“Time For The Stars”, Robert A. Heinlein, 1956 Cover art by Clifford N. Geary, 1956
“Time For The Stars”, Robert A. Heinlein, 1956
Cover art by Clifford N. Geary, 1956
“Sundiver”, David Brin, 1980 Cover art uncredited, 1980
“Sundiver”, David Brin, 1980
Cover art uncredited, 1980
“The Invisible Man”, H. G. Wells, 1897 Cover art uncredited, 1964
“The Invisible Man”, H. G. Wells, 1897
Cover art uncredited, 1964
“Mechasm”, John T. Sladek, 1968 Cover art by Leo e Diane Dillon, 1969
“Mechasm”, John T. Sladek, 1968
Cover art by Leo e Diane Dillon, 1969
“Brain Wave”, Poul Anderson, 1954 Cover art by Phil Kirkland, 1974
“Brain Wave”, Poul Anderson, 1954
Cover art by Phil Kirkland, 1974
“That Hideous Strength”, C. S. Lewis, 1946 Cover art by Bernard Symancyk, 1965
“That Hideous Strength”, C. S. Lewis, 1946
Cover art by Bernard Symancyk, 1965
“The Investigation”, Stanislaw Lem, 1959 Cover art by Stanislaw Fernandes, 1976
“The Investigation”, Stanislaw Lem, 1959
Cover art by Stanislaw Fernandes, 1976
“The Trouble With Lichen”, John Wyndham, 1960 Cover art by Richard Powers, 1960
“The Trouble With Lichen”, John Wyndham, 1960
Cover art by Richard Powers, 1960
“The Dispossessed”, Ursula K. LeGuin, 1974 Cover art uncredited, 1987
“The Dispossessed”, Ursula K. LeGuin, 1974
Cover art uncredited, 1987
co-fondatore e direttore
Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.