fbpx

Scrivilo con il miele

Il compito era chiaro: creare dei caratteri tipografici usando dei liquidi e con la possibilità di ricorrere alla post produzione.

Lo svolgimento di Franc Navarro, in collaborazione con Alberto Martinez dello IED di Barcelona, lo vedete nelle immagini.

Dopo chiacchiere (ma i creativi preferiscono parlare di “brainstorming”) e tentativi non andati a buon fine, la lampadina si è accesa, l’ispirazione è arrivata, il liquido (un bel po’ vischioso in verità) è stato trovato: il miele.

Strati sottili di legno che si accostano, come per i cucchiai da miele di legno (che alcuni chiamano giramiele, altri mestolo), e una cascata viscosa e ipnotica e dolcissima. E poi A, B, C, D… tutte da leccare!

© Alberto Martinez and Franc Navarro
© Alberto Martinez and Franc Navarro
© Alberto Martinez and Franc Navarro
© Alberto Martinez and Franc Navarro
© Alberto Martinez and Franc Navarro
© Alberto Martinez and Franc Navarro
© Alberto Martinez and Franc Navarro
© Alberto Martinez and Franc Navarro
Altre storie
Imaginary Shops 00
Imaginary Shops: le scatole di negozi immaginari nella tesi di laurea di Elisabetta Vedovato