Logo Gym: fare ginnastica ricreando i loghi

A giudicare da quel che vedo su Facebook—dove andare a correre prima o dopo il lavoro non si chiama più andare a correre ma fare running—sono più che sicuro che là fuori sia pieno di designer che fanno attività fisica. E non nego che formalizzare i movimenti, i tempi, le regole di una disciplina sportiva possa in qualche modo essere definita progettazione. Ma quella di cui sto per parlare è probabilmente la prima ginnastica del suo genere.

Dimentica acquagym, spinning, zumba, pilates, macumba fitness, crossfit (devo confessare una scarsissima conoscenza in merito e un altrettanto manchevole aggiornamento sulle ultime stronzate tendenze in questo campo) perché la vera novità è il Logo Gym, che consiste nel ricreare i loghi di marchi più o meno celebri utilizzando il corpo e quindi tenersi sì in forma—seppur in modo alquanto bizzarro—ma soprattutto divertirsi: com’è facile intuire dalle foto raccolte sul sito si sghignazza prima, durante e dopo l’esercizio ed è un ottimo modo per cementare le dinamiche sociali in ufficio o staccare un po’ da scadenze, riunioni e lunghe ore passate davanti al computer.

E se lo spunto è partito da un’agenzia creativa olandese, Studio Dumbar, l’idea è replicabile ovunque e la partecipazione è aperta a tutti: sul sito di Logo Gym c’è una mail per inviare le foto della propria “logo-ginnastica” e pian piano stanno partecipando in molti. Anche dall’Italia ci facciamo onore, grazie a Massimo Fenati, che in solitaria ha ricreato il logo di Xbox e di Amazon.

Adidas — by Studio Dumbar
Adidas — by Studio Dumbar
Nike — by Studio Dumbar
Nike — by Studio Dumbar
Air Jordan — by Sam Skolnik
Air Jordan — by Sam Skolnik
New York Yankees — by St Joost Masters 2015
New York Yankees — by St Joost Masters 2015
Kappa — by St Joost Masters 2015
Kappa — by St Joost Masters 2015
Louis Vuitton — by St Joost Masters 2015
Louis Vuitton — by St Joost Masters 2015
Chanel — by Luca School of Arts, Gent
Chanel — by Luca School of Arts, Gent
Volkswagen — by Studio Dumbar
Volkswagen — by Studio Dumbar
Citroën — by St Joost Masters 2015
Citroën — by St Joost Masters 2015
Renault — by St Joost Masters 2015
Renault — by St Joost Masters 2015
Peugeot — by St Joost Masters 2015
Peugeot — by St Joost Masters 2015
Adobe — by Studio Dumbar
Adobe — by Studio Dumbar
Airbnb — by Fabrique
Airbnb — by Fabrique
Xbox — by Massimo Fenati
Xbox — by Massimo Fenati
Facebook — by Sam Skolnik, Isa Skolnik, Sieb Skolnik, Aaf Skolnik
Facebook — by Sam Skolnik, Isa Skolnik, Sieb Skolnik, Aaf Skolnik
Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.