immagine dal video “Barbera & Champagne”

Barbera & Champagne: di quei vecchi posti, come ne rimangono pochi, in cui andarsi a bere un bicchiere

Prima di passare al video, realizzato da Massimiliano Bomba per Contemporary Standard in collaborazione con Wok Store, una doverosa premessa che consentirà di mettere meglio a fuoco il contesto dentro al quale è nato un progetto come questo.

Contemporary Standard è un magazine online nato sei anni fa dall’idea di Enrico Grigoletti, un magazine che nel tempo è cambiato (evoluto, è il caso di dire) diverse volte, sia a livello di tipologia di contenuti sia, soprattutto, nell’approccio con cui questi vengono affrontati, in un’ottica di avvicinamento sempre maggiore a quel pubblico che vede tra i propri media di riferimento testate come Monocle di Tyler Brûlé e, in Italia, Studio di Federico Sarica e Alessandro De Felice.

Lo scorso 7 settembre, in concomitanza con l’uscita del “nuovo” Frizzifrizzi, si è consumato anche l’ultimo cambio di rotta di CS, che ha optato per una scelta drastica e cioè di fare tabula rasa di sei anni di articoli per trasformarsi in qualcosa di completamente diverso: una guida—cito dal sito—“scritta su misura da appassionati per tutti gli appassionati di arte, moda e cultura contemporanea”; una guida fatta di soli contenuti originali, cinque a settimana, uniti da un tema e prodotti ad hoc.

immagine dal video “Barbera & Champagne”
immagine dal video “Barbera & Champagne”

Scelta estrema, coraggiosa. Che, non nego, a me che conservo pure le carte delle caramelle ha dato molto da pensare nei giorni immediatamente successivi al lancio. Riuscirei mai a fare lo stesso?, mi sono chiesto. Probabilmente no. È vero che butterei nel cestino una bella fetta di articoli scritti in questi anni ma ce ne sono altrettanti di cui vado orgoglioso e che non vorrei mai veder sparire nel nulla.
Eppure liberarsi del passato talvolta è necessario. Permette di focalizzarsi meglio su quel che verrà dopo, di utilizzare le ceneri per fertilizzare il terreno pronto a ospitare nuova vita.

Il fatto di accenderlo online, il fuoco purificatore, quindi all’interno di un enorme flusso/archivio potenzialmente eterno, è molto affascinante e ha il profumo intenso e agro dell’istinto. Ma la scelta di CS, se conosco bene Enrico, è tutt’altro che avventata. Prova a pensarci: sai di aver fatto, fino a quel momento, un buon lavoro e di esser conosciuto e riconosciuto per questo (ché una scelta del genere non possono permettersela tutti, questo è chiaro). Quel che hai fatto, dunque, resterà nella memoria delle persone e, anzi, s’illuminerà di una nuova luce proprio grazie all’assenza. Il vecchio CS, nel ricordo, sarà comunque e sempre migliore del già ottimo CS che è stato davvero. E farà da humus per la nascita e la crescita della nuova creatura.
Grigoletti (e soci) 1, resto del web 0. Chapeau.

immagine dal video “Barbera & Champagne”
immagine dal video “Barbera & Champagne”

Passiamo al video. Che racconta—enfatizzato da un pezzo leggendario come Barbera & Champagne di Giorgio Gaber—uno dei rari luoghi rimasti della “vecchia Milano”, La Bottega del Vino di Corso Genova, raccontato dal proprietario in un italiano condito dall’argot milanese.

Uno di quei posti dove incontri quelli che vanno lì da trenta/quarant’anni a giocare a carte, dove trovi uno dei tanti “personaggi di quartiere” bere al bancone accanto al fuorisede che va lì perché è “fa figo” dire di andare a bere lì, al broker che segue il consiglio del collega con più esperienza, al ragazzino in cerca di posti esattamente come quello, al commerciante che passa per uno champagne dopo aver tirato giù la serranda…
Un luogo in qualche modo unico, insomma, come sono unici tutti gli altri, simili, che puoi trovare lì e in altre città (qua a Bologna, ad esempio, per fortuna ce ne sono ancora tanti).

immagine dal video “Barbera & Champagne”
immagine dal video “Barbera & Champagne”
immagine dal video “Barbera & Champagne”
immagine dal video “Barbera & Champagne”
immagine dal video “Barbera & Champagne”
immagine dal video “Barbera & Champagne”
immagine dal video “Barbera & Champagne”
immagine dal video “Barbera & Champagne”
Altre storie
Curious World of Animals: un pazzo e psichedelico documentario animato sugli animali