Frizzifrizzi è in vacanza fino a inizio settembre.
Jules not Jude

Jules Not Jude e Home General Store

Jules not Jude
Jules not Jude

Moda e musica sono due ambiti che si intrecciano più di quanto si possa credere. In effetti lo sappiamo già, ma è sempre piacevole quando si scoprono dei nuovi e freschi esempi che lo attestino. La storia che vi racconto oggi ha per protagonisti Francesco e Caterina, titolari del negozio Home General Store (qui la loro pagina Facebook), e la band bresciana Jules not Jude. A favorire la collaborazione è stata l’uscita dell’ultimo album del gruppo (The Miracle Foundation), accompagnato per l’occasione dal video tratto dal singolo Perfect Pop Song.

Conoscendo più a fondo i personaggi e gli intenti del clip, si comprende meglio che una simile collaborazione non poteva che essere conclamata.

Home General Store si discosta dall’idea di negozio canonico ma si presenta concretamente come un salotto casalingo, quello dove potete accomodarvi, sorseggiare caffè mentre sfogliate distrattamente Apartamento o The Gentle Woman. L’idea di base è quella di accostare ad una selezione di marchi, una nutrito gruppi di oggetti, completi d’arredi e supporti che richiamo alle atmosfere vintage degli anni ’50 e ’60, attingendo ora all’America e ora alla Scandinavia.
Diametralmente agli opposti rispetto allo stile minimal e essenziale che contraddistingue molte delle scelte trasversali alla moda e al design, Home General Store mira agli accostamenti e a riempire gli spazi attraverso il recupero di oggetti e mobili vecchi. Un concept che rivela in primo luogo i gusti e gli interessi di Francesco e Caterina, ideatori del progetto, che hanno trasformato la loro collaborazione e il reciproco supporto nella chiave vincente dello Store.

Home General Store
Home General Store

Se riuscite ad immaginare la stanza più intima di casa vostra trasposta sul piano del negozio, e quindi della vendita, siete riusciti a capire l’ispirazione di Home General Store. Pertanto, non sarà difficile capire quale sia il legame col clip di Perfect Pop Song dei Jules Not Jude, dove i personaggi principali che compaiono accanto alla band, sono i due “Beard Brothers”, la cui intesa e affiatamento rappresenta il file rouge dell’intera storia.
Due fratelli barbuti uniti indissolubilmente dall’amore per la danza che come un eterno ricordo, continua a muovere e condizionare i loro più o meno armoniosi movimenti. Si può indovinare che il parallelo con i Jules not Jude funzioni allo stesso modo, sostituendo alla danza la passione per la musica intesa come tramite assoluto per la felicità, con tutti i suoi pro e contro. Perfect Pop Song racconta di un sogno che può mutare ora in speranza, ora in realtà, ma si tratta di gradazioni che hanno poco senso se a vivere al tuo fianco non c’è il l’amico, il compagno ideale o il ballerino azzeccato.

Se i Jules not Jude sono diventati modelli viventi dell’immaginario di Home General Store, dall’altro Francesco e Caterina hanno saputo cogliere lo stile e il gusto del gruppo, contribuendo a creare le atmosfere presenti nel video,“conciarle” in modo appropriato e a vestire a tutti gli effetti le immagini del clip.

 

Altre storie
La vita come arte: gli abiti di Daniel Lismore