Passare ore davanti a cose belle e gratis? La nostra rubrica Tesori d'archivio è la soluzione.

Save the date | Fruit

Dopo la prima edizione del 2012 torna a Bologna Fruit, progetto dedicato al mondo dei piccoli editori indipendenti, delle fanzines e del self-publishing, settore che negli ultimi anni—paradossalmente proprio per via di quello che viene comunemente considerato come il più grande nemico della carta, il digitale—sta vivendo l’ennesima “nuova giovinezza” ed è in (relativa, parliamo sempre di nicchie) grande espansione, non solo nei territori dell’arte, riempiendo gli spazi lasciati vuoti dall’editoria mainstream e proponendosi non soltanto come spazio per sperimentazioni grafiche e artistiche, dunque riconducibile all’underground, ma anche come alternativa commerciale alla grande industria editoriale, con prodotti curatissimi che fanno della piccola tiratura la propria forza.

Parallelamente alla continua comparsa sulla scena di nuovi attori culturali—per progetti che a volte durano il tempo di un paio di pubblicazioni o magari proseguono per anni, altri ancora che scelgono di proposito delle esperienze “a tempo”, alcuni che fanno il Grande Passo ed entrano nel mercato tradizionale, in mezzo a chi invece ci prova ma poi preferisce andare o tornare al digitale—il fenomeno diventa sempre più complesso dunque ben vengano iniziative come Fruit, che mirano a fare il punto della situazione, a far incontrare tra loro addetti ai lavori ed appassionati e, se possibile, ad allargare i confini della discussione.

Tra talks, workshops ed il mercatino delle autoproduzioni con un numero incredibile di espositori, per quattro giorni da Bologna si potrà avere un punto di vista privilegiato sul complesso panorama del self-publishing.

In attesa che Fruit apra i lavori ti consiglio di spulciare tra i laboratori che verranno organizzati in quei giorni: ci sono tante ottime iniziative, bolognesi e non, e cose da imparare e da fare. Ma i posti sono limitati quindi occorre iscriversi per tempo.

QUANDO: 23 – 26 marzo 2013
DOVE: locations varie | Bologna

Altre storie
Due albi illustrati sulle relazioni: “La scatola magica” e “Prima di dormire”