Annunciato durante l’estate come il-libro-che-devi-avere se sei hipster e foodie (la matematica delle sub-culture spiega che se il primo non sempre coincide con il secondo, viceversa la probabilità di essere hipster, se sei foodie, è molto alta: un appassionato di infografica avrebbe di che sbizzarrirsi a suon di cerchi colorati), Edible Selby arriva in libreria.

La seconda fatica editoriale di Todd Selby, che arriva dopo il successo di The Selby is in your place e l’apertura, lo scorso anno, di un sito ad hoc in collaborazione con T Magazine del New York Times, non è che una variazione sul tema che ha reso celebre (nonché ricco) il fotografo americano: gente creativa, più o meno famosa, che incarna il modello stile-talento-cultura-denaro, fotografata in casa o sul posto di lavoro, solitamente luoghi dove un controllatissimo, armonico, impeccabile disordine regna sovrano.
In Edible Selby l’attenzione si sposta verso il mondo della cucina, con 40 ritratti ad altrettanti personaggi che lavorano nel settore, immortalati dall’obiettivo di Todd tra i fornelli di casa propria o del ristorante.

Il libro lo trovi da Amazon.

co-fondatore e direttore
Mostra Commenti (2)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.