Eaburns

Colori al neon ed ispirazioni che vanno dai rettili estinti (l’esemplare qua sopra si chiama Stegosaurus e l’idea arriva dalla coda puntuta del grosso erbivoro del giurassico) alle formazioni di cristalli, passando per Iris Apfel, icona newyorchese della moda. Quindi un’attrazione per il millenario (Apfel compresa) che contrasta con l’immagine post-punk (ma forse sarebbe meglio dire new-nu-rave) di Eaburns, marchio londinese di gioielli e bijoux fatti a mano e realizzati dalla designer Lizzie Burns utilizzando pellame usato.

Per acquistare bisogna arrivare a Londra oppure affidarsi all’iperconfusionario – ma in linea con l’estetica Eaburns – online shop.

Altre storie
Laju Slow Apparel: un nuovo marchio che è un inno alla lentezza