fbpx
alloriginalsmakemoves

all Originals make moves

alloriginalsmakemoves

Per farmi finalmente crescere la barba (più) da freak ci voleva una sfida. Una sfida pubblica.
Ché quelle con te stesso – a meno che non entri in qualche setta di invasati o ti fai di droghe pesanti mentre fai telemarketing e cerchi di chiudere due contratti e mezzo l’ora chiamando vecchine di Figline Val D’Arno o Vimercate – è dura portarle a termine, in eterna, dionisiaca procrastinazione multitasking (tutti ‘sti tasking e non ne finisci mai uno).

Quindi, stimolato da manifesto motivazionale + scarpe ginniche arrivate la settimana scorsa da Adidas sono rimasto in attesa di un segno da cielo che, però, neve e stalattiti di ghiaccio in caduta libera sul mio davanzale a parte, non sono arrivati. Visto che però le sorprese arrivano ormai più dallo schermo di un computer che dalle nuvole, ecco partire il concorso all Originals make moves. E i conti tornano.

Si partecipa direttamente da Facebook e si inizia buttandosi a capofitto in una sfida. Ti poni un obiettivo, tipo diventare sottosegretario al blizzard e alle nevicate su Roma, fotografare i polpacci di tutte le tue vicine di casa, mangiare solo roba fucsia per un mese, uccidere una fashion blogger, poi documenti i tuoi passi verso il raggiungimento di tale obiettivo, scrivendo, scattando foto, girando video.
La mia sfida (puoi pure intraprenderne più d’una ma io ho deciso di focalizzare gli sforzi) è farmi crescere la barba fino alla punta dei piedi e considerando che i miei peli sembrano dei bamboccioni che non vogliono saperne di lasciare la cara, rassicurante, comoda epidermide per un lungo ed ignoto viaggio verso l’aria aperta, la vedo estremamente dura.

co-fondatore e direttore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
color controversy 1
Quali sono i colori più “controversi”?