Ornamenta

Legno, carta e cartone, beige e marrone, fili e cotone, lavagna e gessetto, colori e foglietto, nastri a Natale, spazzola il cane, oppure il maglione, o la sottana, ho fatto dama, ma non per questo mi vanto e lo segno, semmai cancello, con gomma e pennello, ma un po’ mi tenta – occhio che segno! – della roba Ornamenta ne sarò degno?

Cancelleria, giochi da tavolo, oggetti per la casa e decorazioni “come una volta” (ma chiamali se vuoi wabi-sabi).
Bizzarro che per trovare cose come queste – made in Europe – devi andare su un sito australiano.

co-fondatore e direttore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Un libro dedicato alla grafica delle elezioni americane dall’800 ai primi del ‘900