Save the Date: Sedie Rubate All’Agricoltura

Design al Cubo domani, per il secondo appuntamento (ma come mai il primo ce lo siamo perso?) coi ragazzi di Made.Sign (Andrea Segato, Erika Suzuki e Mirco Fragomena).
E’ stato proprio Andrea, ragazzo motivato e motivante e dal cognome evocativo, ad illustrarmi il suo progetto alla festa di fine anno della Trade School (ecco svelato perché al primo siamo mancati: perché c’era già stato quando sono stata informata del secondo!), e a parlarmi di Made.Sign, una “installazione collettiva, virtuale e non” dove giovani designer under 30 possono esprimersi mettendosi a disposizione ed avvalendosi di un network affiatato fatto da persone con passioni comuni.
Il tutto per promuovere una concezione del design inteso non solo come piattaforma di confronto e collaborazione, ma anche come network da attivare e implementare.

Organizzati in sette serate, una volta al mese a partire da maggio 2011, ogni incontro, tematico, trova il suo fulcro concettuale in un oggetto di design del passato che viene dissacrato e messo a nudo in tutti i suoi difetti. L’apporto dei designer moderni sta proprio nel trovarne una declinazione attuale che realizzi un superamento dei limiti dell’originale, e nel fungere prospetticamente da “motivo ispirazionale” per tutti i partecipanti, in modo da allargare il cerchio.

Il secondo incontro, quello di domani, ha per titolo “Sedie Rubate all’ Agricoltura”…
Mi ha convinto!  E voi, non avrete mica già preso impegni?!

Altre storie
La Divina Commedia di Marco Somà in mostra