Binglabangles | SS2011

Ispirata alla Cina degli anni ’30, la nuova collezione di gioielli in plexiglass Binglabangles – creati dalla designer Serena Bosone – non avrebbe stonato addosso alla protagonista di Goddess (Shénnǚ in lingua originale), film del 1937 e simbolo dell’epoca d’oro del cinema muto cinese, che racconta la tragica storia di una prostituta in lotta per mantenere suo figlio.

Ecco, ora avete anche una storia da raccontare quando vi vedranno con braccialli, collane, pochette, anelli, cerchietti e orecchini Binglabangles addosso – e potete pure aggiungere, giusto per dare un tocco di mistero al tutto, che la protagonista di suddetto film poi è morta suicida a 25 anni ed è diventata una leggenda.

Ma ora bando a prostitute e suicide… guardatevi dopo il salto gli splendidi pezzi della collezione, tutti realizzati a mano da artigiani italiani.

[nggallery id=183]
co-fondatore e direttore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Tesori d’archivio: le illustrazioni di moda di fine ‘800 / inizio ‘900