Le train fantôme

Prima o poi ci salgono tutti sul treno fantasma, quello che alle fiere ti porta dentro alla casa stregata e dove nei film per pre-adolescenti di solito i ragazzi si danno il primo bacio (a me è successo a 8/9 anni con una bavarese pel di carota all’Oktoberfest).

Da qui prende il nome Le train fantôme, ovvero la linea di toys e cuscini fatti a mano da Fanja Ralison, designer francese, mamma, ora inglese d’azione visto che abita nell’Hertfordshire, a nord di Londra.
Le sue creazione le potete vedere anche su Flickr e sul suo blog ed acquistare qui.

co-fondatore e direttore
Mostra Commenti (1)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.