Durante l’ultimo White sono rimasto stregato dai gioielli di un’artista slovena (anche se ormai dovrei dire italo-slovena visto che vive nel nostro paese da più di 40 anni), Jozica, che in ogni sua creazione prova – e a mio parere riesce in pieno – a ricreare la sensazione dell’innamoramento quello più alto, nobile: quello per la Bellezza.

Dal suo laboratorio di Lissone Jozica disegna splendidi gioielli, affiancata negli ultimi anni da sua figlia Carolina – incredibile personaggio, giovanissima ma con un look d’altri tempi – anche lei jewelry designer.

L’unione di due sensibilità affini e stili complementari ha dato al brand di famiglia quel qualcosa in più, il mix tra classico ed eccentrico, passato e futuro, che ne ha fatto un marchio di nicchia dal (meritato) successo, sia all’estero che in Italia, dove è presente in alcuni tra i migliori negozi come Biffi, Penelope, Tessabit… (la lista completa la trovate sul sito).

Dopo il salto altre immagini.

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.