Frizzi-gift: un mare di bijoux da Elalù

Frizzi-gift: un mare di bijoux da Elalù

La creatrice di questi coloratissimi bijoux si chiama Luciana, ma per amici e clienti è semplicemente Elalù.
Luciana ha iniziato un po’ per gioco ma col tempo la sua passione è diventata un vero e proprio lavoro e pian piano è riuscita ad aprire un piccolo, anzi un micro negozio (6 mq!) ad Alassio.

Ma visto che Elalù abita a Genova, ogni weekend si mette su un treno e va a vendere le sue cose: tutti i sabati e tutte le domeniche, con la pioggia o con il sole, a Pasqua, a Natale, a Ferragosto, la potrete trovare nei suoi 6mq insieme a montagne di bijoux realizzati mescolando ninnoli, peluches, minisculture in fimo, fiocchetti, nastrini, perline e catenelle!

Questa settimana l’ormai consolidato appuntamento del lunedì con il Frizzi-gift è tutto dedicato ad Elalù, che mette in palio le sue creazioni per quattro nostre fortunate lettrici (ma possono partecipare pure i maschietti eh!).

Partecipare è semplice: scrivete nei commenti una merenda (o merendina), un cartone animato e il gioco preferito della vostra infanzia.
Avete tempo per partecipare fino a giovedì a mezzanotte.
Tra tutti i commenti arrivati ne sceglieremo quattro, a cui spediremo i premi in palio, ovvero il primo (quello del settore fucsia) e tutti gli altri!

co-fondatrice e caporedattrice
Mostra Commenti (154)
  1. Merendina preferita: I SOLDINI!!! cartone animato : I cavalieri dello zodiaco. gioco: gira la moda! peccato che mia mamma lo abbia portato alla sua scuola materna.. che tristessa..

  2. Merenda preferita: ovetto Kinder Sorpresa
    Cartone animato: Denver
    Gioco preferito: le bamboline di carta, deliziose

  3. merenda preferita: il fiorello o il galbi al caffè (gentilmente offerti dalla nonna)
    cartone animato: i cyborg 009 a parimerito con i kidd video
    gioco: il penny mangiadischi e l’ armonica di plastica rosa e bianca

  4. merenda preferita: il trancino (che mia nonna continuava a chiamare tegolino)
    cartone animato preferito: carletto il principe dei mostri
    gioco: rovesciare il cesto-bidone del lego con mio fratello per riuscire a trovare tutti i pezzi, anche quelli più piccoli.

  5. ahhhh i vecchi tempi…..
    MERENDA: crema fatta in casa…. in realtà non mi piaceva tanto mangiarla ma adoravo vedere mia nonna mentre me la preparava!
    CARTONE ANIMATO: Fantazoo, come non innamorarsi di Alvaro e Camilla nelle loro perenni disavventure!?
    GIOCO: il TANGRAM…. (il nome l’ho scoperto da pochissimo) gioco orientale che con 7 forme geometriche in legno si possono formare un’infinità di figure (segreto… ogni tanto ci gioco ancora nella versione online)…. se la mia spiegazione non vi dice niente….

    http://images.google.com/imgres?imgurl=http://www.mathlove.com/new3/puzzle/img/img_tangram_03.gif&imgrefurl=http://www.mathlove.com/new3/puzzle/detail.php%3Fpid%3DPZL03&usg=__II25yL2RHVb54ZLxar79Hoh91ME=&h=329&w=512&sz=26&hl=it&start=28&um=1&tbnid=PjFRXd7ZGP-oSM:&tbnh=84&tbnw=131&prev=/images%3Fq%3Dtangram%26ndsp%3D18%26hl%3Dit%26client%3Dsafari%26rls%3Dit-it%26sa%3DN%26start%3D18%26um%3D1

  6. La mia merenda preferita era assolutamente pane+burro+zucchero!! (…quando ancora me lo potevo permettere…)
    I mie cartoni animati preferiti erano “Jam e le Holograms”, “Ilary” (campionessa di ginnastica ritmica) e la mitica “Sailor Moon”!!!
    Il mio gioco preferito era “Sfilata di moda”, gioco da tavola con vari negozi di cartoncino in cui potevi acquistare gli abiti da incollare sulle bamboline di carta.. ogni giocatore aveva una missione e lo scopo del gioco era vestire la propria bambola al meglio per l’occasione!!! Fantasticoooo!!!

  7. La mia merenda preferita era pane burro e zucchero – ho una mamma dottoressa che ai conservanti delle merendine confezionate preferiva nettamente i grassi saturi. Tra i pochi cartoni che riuscivo a vedere corrompendo giovani babysitter – la mamma oltreché dottoressa è una fondamentalista anti tubo catodico – vince su tutti Babar. Per quanto riguarda il gioco io letteralmente impazzivo per i pomeriggi a giocare a Twister con mio fratello quando poi il tutto inesorabilmente sfociava in combattimenti all’ultimo sangue perché non poter guardare la tv a 7 anni crea dell’aggressività mica da sottovalutare.

  8. Merendina preferita: mille lire di focaccia genovese di Croce
    Cartone animato: i cavalieri dello zodiaco
    Gioco: strega comanda color… porpora!

  9. Merenda: 2 fette di pane e nutella, con inevitabile lamentela perchè mia mamma mi lasciava sempre i bordi “scoperti”!
    Cartone animato: L’incantevole Creamy (Yu dolce amica mia…)
    Gioco: Gira la moda e tante Barbie!

  10. Merenda preferita: pane e nutella (che mia madre con la crudeltà degna di un’ SS mi permetteva di mangiare una sola volta a settimana!!)
    Cartone animato: Terry e Meggy (di tanto in tanto io e mio fratello tentiamo ancora (invano) di teletrasportarci stringendo i nostri mignolini….)
    Gioco preferito: ACCATORO! Straordinaria gara di forza inventata dalla mitica 2°A (si parla di elementari) in cui i partecipanti (gergalmente detti PECORANDIE) dovevano battersi a mani nude (ma con espliciti rimandi sonori ai Power Rangers) contro il più forte, l’Accatoro appunto. Mi divertivo un mondo fino a che non tornavo a casa e mia madre notava gli strappi sulla tuta…..

  11. merendina salata: pane e mortadella della nonna. merendina dolce: le bomboniere, della motta forse: erano quei deliziosi confetti di gelato tondi alla panna ricoperti di cioccolato.
    cartone animato: memole.
    gioco d’infanzia: la casa di cartone che si apriva a partire da un libro-quaderno e diventava tridimensionale e le sagome-bamboline da vestire con i vestitini di carta con le linguette…chissà se ho reso l’idea.

  12. -La merenda ovviamente era pane e nutella *__*
    -Il cartone Terry e Meggie (io e mia sorella conoscevamo a memoria ogni singoloa puntata)
    -Il gioco.. ehh.. questa è difficile.. credo Monopolino..!! imbattibile

  13. Dunque:
    La merenda preferita (dai 6 agli attuali 33 anni) è il thè con i biscotti. Il thè è sempre il Twinings al bergamotto i biscotti sono variati dagli “Ori Saiwa” (plurale) dei 6 anni alle Gocciole Extra Dark dei 33.

    Il cartone preferito era Candy Candy (ma la cosa più fantasmagorica che c’era in tele era Pippi Calzelunghe, che proprio oggi compie 50 anni, e che strano però che la bimba dai capelli rossi adesso è bionda e nemmeno bimba…). Era un cartone così bello che quando mia mamma ha comprato la lavatrice nuova (delle celebre azienda lombarda…) io impazzivo di gioia perchè era quella di Candy, ma non giocattolo, proprio quella dei grandi…

    Il gioco preferito ante 6 anni era fare il bagno al Cicciobello. Post 6 anni era fare il bagnetto a mio fratello. (Che era piccolo come il Cicciobello però sgambettava ed era divertente perchè si bagnava tutto in giro).

  14. Merenda: Spuntì al prosciutto su fetta di pane toscano sciapo, che mi preparava mia nonna, servito insieme a coca cola svanita o sprite (sempre svanita).
    Cartone Animato: Sailor Moon, avevo lo scettro,le bambole e anche i manga originali giapponesi. Ero Sailor Mars quando giocavamo nel cortile della scuola con le compagne di classe, e Marzio lo faceva a turno uno dei tre maschi nella classe.
    Gioco: DIDO’ !!!! o cosidetta alternativa all’unta plastina.

  15. Adoravo pane burro e zucchero, preparato con lentezza dalle sapienti mani della mia nonna materna.
    Il cartone animato che mi ha condizionata per tutta l’infanzia e l’adolescenza è stato Mimì e la nazionale di pallavolo, è stato scontato e naturale intestardirsi per abbandonare il nuoto a favore di una insipida carriera pallavolistica!
    Infine potevo trascorrere interi pomeriggi a svestire e rivestire Barbie di ogni forma e colore in compagnia di mia sorella..dio santo, mi avete fatta quasi commuovere…

  16. *merenda preferita: quella “legale” era il soldino (ovviamente il soldo di cioccolata me lo lasciavo per ultimo :) ), ma di nascosto mangiavo il Nesquik direttamente dalla scatola col cucchiaino….

    *cartone preferito: tantissimi (sono la classica “figlia della televisione”, sapevo la programmazione di italia uno a memoria), ma quelli che sono rimasti nel cuore sono il mago Pancione (http://video.libero.it/app/play?id=575e8c06811416ba9b40f97f8e41d1d1) e la signora Minù col suo mitico cucchiaio! (http://www.youtube.com/watch?v=-WsE0oeBg54)

    * gioco preferito: anche qui scelta difficilissima… direi la pista Polistyl che mio padre mi regalò perchè si era stufato di farmi compagnia giocando con le Barbie :D Le due macchinine erano identiche, la pista un semplicissimo ovale, ma lui vinceva sempre e non ho mai capito perchè!

  17. MERENDINA: Crostatine al cioccolato

    CARTONE ANIMATO: L’incantevole Creamy, Occhi di Gatto, Il Grande Sogno di Maya

    GIOCO: Barbie Luce di Stelle

  18. la merenda preferita era il pane vecchio un po’ bagnato con acqua e condito con pomodoro, olio e origano.

    il cartone preferito era candy candy.

    il gioco: assolutamente nascondino. sia in casa che per strada .(giocavo a nascondino anche da sola con mamma senza avvisarla però…cioè mi nascondevo e basta,così che lei non mi trovava e andava a chiedere alle vicine se per caso ero lì. non capivo che aveva da arrabbiarsi, una volta che mi trovava…)

  19. all’asilo dalle suore mi facevano mangiare un panino tagliato in due con all’interno una barretta kinder …la cosa mi lasciava perpelessa tutti i giorni,nonostante i miei 4 -6 anni d’eta… mm.. però buono dai!
    cartone animato direi il mistero della pietra azzurra … quanto mi ha fatto sognare?? fantastico!
    e giooco ma siii le barbie che conciavo in ogni modo e stile!

  20. pane& nutella ,holly & benji,e nascondino (l’ultima volta mi nascosi cosi bene….ma cosi bene….ke mi persi!!!)

  21. AAAA ho avuto problemi,
    dicevo:
    CARTONE:
    http://www.youtube.com/watch?v=-HooVJM2KME
    mitica Lamù la ragazza dello spaziooo
    :) la sigla è anche la suoneria del mio cellulare
    MERENDINA:
    Kinder dèlice
    ora se solo ne sento l’odore ho la nausea tante che ne ho mangiate!!
    Gioco: mmm con le figurine:)a scuola si giocava a un sacco di giochi con i doppioni delle figurine :)

  22. Merenda: Il tegolino, che dovevo mangiare a casa del mio vicino perche’ a casa mia la mia mamma superbiologica non avrebbe mai permesso il consumo tale cibo del demonio (forse nei miei ricordi sembra anche *piu’* buono di quel che era proprio perche’ proibito, ora che ci penso).

    Il cartone: Johnny e’ quasi magia e il classico Lupin.

    Il gioco: assolutamente i Lego. Nella estinta declinazione animalesca dei Fabuland. (http://4.bp.blogspot.com/_7qui1MnH5ws/R-0FPhaWroI/AAAAAAAAAE0/JtDWWarcZeY/s400/fabuland.jpg)

  23. merenda: pane e salame della nonna. Un panino gigante (da queste parti chiamato ciabatta) e 6 fette di salame alte un dito!!!

    cartone animato: Poochie.

    gioco: Gira la moda.

  24. uhmm… non mi sono mai piaciuti tanto i dolci… xò sono sempre andato matto per le liquirizie ( soprattutto le ROTELLE e le radici di liquirizia da masticare… )
    invece per quanto riguarda i cartoni il mio mito è sempre stato WILLY IL COYOTE…xkè non si arrende mai, continua sempre ad inseguire il suo obbiettivo!!! ( continua così….!! ).
    non ho mai amato i giocattoli… nè tantomeno correre come i pazzi x rincorrersi…preferivo giocare a BRIK col mio primo PC con windows 3.11 o con il commodore buttato del garage… anke se ho sempre amato andare in bici…tanto ke a 7 anni sono scappato di casa con la mia prima bici a marce…!!!

  25. mmmm merenda preferita la kinder delice che prima di mangiare tenevo una mezz’oretta in freezer così diventava ancora più buona!
    Cartone: diciamo tutti quelli di bim bum bam, ma il preferito era “Milly un giorno dopo l’altro”, mia mamma mi racconta sempre che quando finiva iniziavo a piangere perchè volevo vederlo ancora!
    Gioco: mi divertivo da impazzire a preparare il cibo alle barbie con il dido…facevo pizza, pane, formaggio, bottiglie di latte e poi apparecchiavo la tavola e le facevo cenare :D

  26. Merendina preferita: Crostatine all’albicocca!
    Cartone animato: Hello Spank
    Gioco preferito: Il mitico GRILLO PARLANTE … non mi dimenticherò mai la voce robotica che scandiva le lettere … inquietante :)

  27. *merenda: perché ce n’è qualche altra migliore del pane fresco casereccio con 5 cm di nutella (rigorosamente morbidissima)???
    *cartone: tutti quelli dei warner bros, con preferenza assoluta per Willy il coyote!!! (ho anche la t shirt comprata a Londra!)
    * gioco: tutti quelli all’ara aperta ma con i miei compagni di scuola si andava sull’originale, giocavamo niente di meno che ai Visitors (con scorpacciaa di topini bianci inclusa)!!!

  28. La merendina è lo yo-yo.. quello tondo, con le righe di ciocolata sopra e la cioccolata in mezzo (penso che adesso ci sia ancora, ma ha cambiato sapore… :( ). Lo aprivo a metà, mangiavo prima la parte senza cioccolata e poi l’altro..! che buono!
    Il cartone è Terry e Meggy (Terry e Meggy magic girls!) due gemelline che quando si davano il mignolino si teletrasportavano dappertutto.. e i loro fidanzatini, di cui ero cotta…!
    Il gioco è l’elastico. per giocare si doveva essere almeno in tre, però io mi allenavo anche in casa da sola usando due sedie al posto delle persone che lo dovevano tenere teso. Avete presente? quell’elastico lunghissimo, che due tenevano teso con le caviglie e il terzo ci saltava dentro e faceva tutte le figure muovendo l’elastico con i piedi e se gli scivolava perdeva…la caramella, il rombo… ore e ore a saltare alle elementari… era stupendo!!

  29. la mia merenda preferita era il Kinder cereali con il pesciolino (un panino al latte a forma ellissoidale), per quanto riguarda cartone e gioco preferiti si va su pezzi da novanta: Evelyn e la magia di un sogno d’amore (la bambina con i capelli blu) e il Tricky Traps della Tomy.

  30. la merenda sempre e comunque,farinata nella focaccia(xò calda)… il cartone lady oscar!! il gioco fra i più belli ricordo il dolce forno(ke ho poi fuso,fra l altro…

  31. La mia merendina preferita era il belgioioso alla frutta, durato pochi anni, poi non ne ho avuto più notizie..si trovavano dentro i fumetti di Tom e Jerry. Sul cartone animato sono indecisa tra Pollon e L’ispettore Gadget. Dico Pollon, via! Sul gioco preferito invece non ho alcun dubbio: il gran torneo di nascondino con gli altri bambini del quartiere! Pura adrenalina!

  32. Merendina preferita: GIRELLA e PANE E NUTELLA
    cartone animato : LADY OSCAR e CANDY CANDY
    gioco: L’elastico, la corda, il mondo, strega comanda colore, le biglie ecc.. tutti giochi che si facevano in cortile.

  33. allora merendina: tegolini, cartone animato Candy Candy e gioco preferito: nascondino… e io che volevo arrivare prima…

  34. merenda: focaccine (ho sempre adorato +il salato che il dolce!)
    cartone animato: Piccola Flo
    gioco: costruire casette in giardino con i rami degli alberi, provviste di tavolini e sgabelli utilizzando vasi e sottovasi…e ripetuta prova, fallita , di scavare nel terreno una piscina e impermeabilizzarla con un telo da campeggio!

  35. Che bello il frizzi-gift di questa settimana! Ci fa tornare tutti un po’ bambini! Ma veniamo a noi, anzi a me: la mia merenda preferita era PANE E NUTELLA, ma anche il MITICO SACCOTTINO. Poi, il cartone preferito era (ed è ancora oggi) WILLY IL COYOTE, che insegue il mitico BIP BIP, senza acchiapparlo mai. Ed, infine, il gioco preferito era NASCONDINO, anche se poi ero sempre la prima bambina che riuscivano a trovare! PAZIENZA!
    Grazie dell’opportunità!

  36. LA MERENDA PREFERITA ERA LA GIRELLA ; IL CARTONE PREFERITO ERA ED E’ ANCORA QUELLO DI HEIDI. HO UNA FIGLIA DI 8 ANNI ALLA QUALE PER FORTUNA PIACE HEIDI PER CUI HO RIVISTO CON LEI TUTTE LE PUNTATE. IL GIOCO PREFERITO ERA QUELLO DELLE BARBIE. E’ BELLO AVERE UNA FIGLIA FEMMINA CON LA QUALE GIOCARE E RICORDARE COSA FACEVO IO DA PICCOLA.

  37. la mia merendina preferita sono le kinder brioches e kinder delice!, il cartone preferito è ranma 1/2, un cartone giapponese il cui protagonista, Ranma ,si trasforma in una ragazza (la ragazza col codino) se bagnato con acqua fredda ,e torna a essere uomo con un bagno caldo, ci sono un sacco di altri personaggi strani ! Gioco preferito da bambina: tutte le costruzioni lego.

  38. Merenda preferita: pane, olio e zucchero …fatta dalla nonna…provare per credere!
    Cartone preferito: Il Tulipano Nero ma anche Occhi di gatto…mi piacevano da morire le sigle…forse per questo erano i miei preferiti :-)
    Il gioco preferito a casa: banalmente le Barbie
    Il gioco di gruppo preferito: sicuramente guardia e ladri

  39. Mamma mia, è veramente dura scegliere soltanto un cartone animato, un giocattolo e una merenda di quando eravamo piccoli.
    Allora direi…
    – Cartone animato: Mila e Shiro anche perchè è buona parte merito di Mila Azuki se sono 20 anni che gioco a pallavolo (dai 6 ai 26…che costanza…)
    – Merenda: mangiavo di tutto (anche ora a dir la verità), mi vengono in mente le “Tortorelle” (buonissime, con quella glassa di zucchero sopra) della Mulino Bianco che hanno smesso di produrre da anni e di cui ho parlato ieri con il mio fidanzato (non sapeva quali sono….ma è pazzo!!!)
    – Gioco preferito: devo dirne per forza due. Uno è il dolce forno della Herbert, che ho letteralmente “frustato” con cui preparavo deliziosi manicaretti… :o) si, si, un mucchio proprio…
    L’altro è un gadget che ho desiderato per anni e la mia mamma non mi ha mai comprato perchè, a detta sua, “doveva essere un gran raccattapolvere” ovvero il pisolone, quel buffissimo sacco a pelo a forma di animale… quanto bello era? :o(

  40. Premessa: classe 77 e fino ai 14 anni sono cresciuta in Australia!

    – Merenda: pane imburrato e vegemite.
    – Cartone: Creamy Mami
    – Gioco: Skipper (la sorellina di Barbie, molto più facile da svestire e rivestire senza quel davanzale!!!)

    Emanuela

  41. merendina: Dixi e ovetto Kinder, nel seguete ordine: si mangiano i Dixi fin quando in bocca non si ha completamente il sapore di mais e formaggio. poi si mangia un pezzetto di ovetto kinder fin quando anche quì in bocca sia ha solo il sapore del cioccolato al latte. Esplosione di gusti e mix dolce e salato da paura! consiglio vivamente una prova!
    cartoon: Alvaro e camilla. Per ridere di cuore. Sailor moon per i momenti romantici a sognare il principe azzurro. poi Marzio era proprio bono!!!
    gioco: i pomeriggi passati nel giardino della mia amica a giocare a Hotel! mitico. e mia mamma non me l’ha mia comprato! sob!!! Hotel preferito: fujiama.

  42. Pizza bianca del fornaio (l’angolo con il bordino croccante!), Big! che non era proprio un cartone ma un programma per ragazzi (adesso sostituito dalla VitaInDiretta :-( ), e il gioco era mischiare tutti i campioncini di creme, saponi, profumi e qulasiasi altra cosa per fare una misteriosa POZIONE MAGICA, che naturalmente aveva effetti strabilianti ma che nessuno di noi ha mai avuto il coraggio di provare. Magari funzionavano…. chissà…. ora ci riprovo!!!

  43. Merendina – Galak! (ma ora mi fa schifo, boh…)

    Cartone animato – Creamy

    Gioco – i chiodini di plastica con tanto di piano plasticoso con buchini.

  44. la merenda preferita era pane e nutella quando mia madre, in deroga al suo regime salutista, si faceva convincere a comprarcela; in caso contrario, un onestissimo e tutt’oggi attraente pane-pomodoroschiacciato-sale-e-olio. yum.
    il cartone animato preferito era in assoluto l’incantevole creamy.
    il gioco, disegnare (in decine di agende che chissà dove sono andate a finire) i personaggi e inventare le storie da interpretare con le mie amiche, in lunghi pomeriggi in cui far finta di essere qualcun altro era una felice incursione nella fantasia. :)

  45. merenda : YO-YO
    caramella: PUSH-POP
    cartone: CARLETTO IL RE DEI MOSTRI
    gioco: I CHIODINI

    Spettacolo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  46. Mmmmmmmm…
    Merenda: Le crepes che il nonno di tanto in tanto mi preparava di nascosto perché troppo unte… E troppo, troppo buone!
    Cartone: Passeggiando nei cortili del cuore (ma anche Papà Gambalunga, Piccole Donne, Mila & Shiro… Meglio se mi fermo qui! :P)
    Gioco: Gira La Moda, su tutti. Ma mi piaceva anche tanto chiudermi in camera con sorellina e amiche e giocare a Non è La Rai (che vergognaaaaaaa!) con microfono finto e coreografie vere (e probabilmente terribili)

  47. Cartone animato: indecisa tra Ransie la strega e Gigi la trottola, entrambi su Tele Norba!
    Merenda: le Camille, una specie di plumcake alle carote (ora non le fanno più con la ricetta di una volta!)
    Gioco: tutto quello che usciva dalla testa mia e dei miei due fratelli. Il nostro preferito era sicuramente l’Astronave Spaziale. Pomeriggi interi passati a sondare lo spazio dal salotto di casa! Io, che sono la più grande, ero il capitano e controllavo il decollo e il volo pastrugnando con i tasti e le manopole dello stereo, mio fratello era l’addetto ai missili pigiando i tasti del video registratore, e mia sorella controllava il “radar” aprendo un enorme e vecchissimo atlante! Scappavamo sempre via prima che arrivasse papà: se ci vedeva con le mani sullo stereo erano guai! :)

  48. MERENDA:
    mia mamma mi teneva sempre a dieta.
    il massimo per me era il gelatino( 70 gr.) del sabato pomeriggio.
    ragazze, che tristezza!!!!

    CARTONE ANIMATO:
    passione viscerale per alcuni di essi ( tutt’ora )….
    ma MILA E SHIRO mi portò a desiderare di avere i capelli come la protagonista , con le punte aguzze all’ insù.
    provai da sola, di nascosto, ma il risultato fu OVVIAMENTE disastroso.
    IN FAMIGLIA VENGO ANCORA DERISA!!!!

    GIOCO:
    Barbie, che mi permetteva di fantasticare sulle storie.
    Giocavo con mia sorella.
    IO ero la principessa fortunata, sempre e per forza.
    QUESTA ERA LA LEGGE.
    e mia sorella, poverina, quella brutta a cui accadevano le pegge sfighe del mondo.

  49. Ma sapete che ho i lacrimoni agli occhi… mamma mia quanti ricordi simili, quante emozioni condivise… e quanti pani-burro e zucchero hanno preparato per noi le nostre mamme e le nostre nonne?
    Il premio più bello di questo frizzi gift è questo patrimonio di memoria generazionale…!

    Vorrei ringraziarvi tutti….

  50. Merendina: oltre alla mitica Nutella, andavo pazza per Kinder fetta al latte, che chiamavo “la buonezza” (invece di bontà…)…Poi vi ricordate quei fantastici biscottini al cioccolato che si scioglievano subito in bocca e potevi metterli nel latte facendolo diventare cioccolato: i Palicao!!! Peccato, non ci sono più da un pezzo…sigh… :,(

    Cartone animato: adoravo Lupin!!! Ne ero innamorata…quante volte avrei voluto essere nei panni della sua Margot…che oltretutto era anche un pò stronza! Tsè!…. Poi mi piaceva un sacco anche O-O-O-Occhi di gaaaaatto…che bello…bei tempi! E andavo matta anche per la Pantera Rosa! Troppo spassosa…

    Gioco preferito: da fare in gruppo era sicuramete il classico “nascondino”… impareggiabile l’eccitazione di nasconderti e, appena accucciata nel mio nascondiglio, il brivido e lo stimolo di fare pipì!!!
    Da sola (ma anche con le amiche) invece Barbie, Barbie e ancora Barbie…ogni volta che me ne regalavano una nuova era un evento! Adoravo cambiare gli abitini, il loro look (non per niente ora studio per diventare stilista!) e inventare ogni giorno storie nuove stile “Beautiful”…
    Mi sono sempre piaciuti anche gli animali…li amavo e li amo tutt’ora…giocavo con i miei cani,con i miei “topi ballerini”… volevo fare la veterinaria…Che sia chiaro, mai fatti esperimenti strani sulle mie bestioline!!! :-) , li ho sempre rispettati e coccolati…come è giusto che sia!
    p.s. ho sempre odiato le bambole!!! che diavolo di gusto c’è a giocare a fare le “mamme” da bambine?! con tutto il rispetto…i gusti sono gusti!!! ;-) …sono sempre stata un pò “maschiaccio”…con poco istinto materno… ;-)

    Un bacio a tutti voi e complimenti per il sito…crea dipendenza! ;-P
    Bello anche il tema del frizzy-gift di questa settimana! Divertente, mi avete fatta tornare un pò bambina in questi minuti! E non guasta… anzi… chi non vorrebbe tornare ad essere così spensierato almeno per un giorno?!…
    Un abbraccio….

  51. Ogni giorno non vedevo l’ora che arrivassero le 4 del pomeriggio: un bel panino con la nutella, guardando Piccoli problemi di cuore, con la mia bambola, la Ripetella!

  52. Ogni pomeriggio dopo aver guardato L’incantevole Creamy mangiavo la mia merendina preferita..ovvero qualunque merendina del Mulino Bianco che contenesse una di quelle scatoline magiche piene di sorprese!
    D’estate invece, quando Bim Bum Bam non c’era, scendevo in cortile a giocare all’Elastico.. Coca Cola! Pepsi Cola! Aranciata! Limonata!
    Vi segnalo un link per il gioco..Creamy e il Mulino Bianco non hanno di sicuro bisogno di essere pubblicizzati!
    :-)

    http://www.animamia.net/JANIMA_CONTENTS/JANIMA_GIOCHI/JANIMA_GIOCHI_CONTENTS/ELASTICO.HTML

  53. Torniamo un pò indietro con la memoria….dunque:

    Merenda: tegolino/girella
    Gioco: monopoli/ il gioco dell’oca
    Cartone: i puffi e il mitico hello spank naturalmente!!!

  54. la mitica merenda sul balcone della nonna non si dimentica mai…….. due fette di pane “CIABATTA” fresco e croccante con al centro tripla dose di nutella ( con la quale ci si sporcava rigorosamente la t-shirt ).. succo di frutta alla pesca nelle bottigliette di vetro trasparente; il succo era così denso che in fondo alla bottiglia rimaneva sempre un pò di succo quasi incrostato…… e poi via come fionde a giocare in giardino……. rimpiango un pò quei tempi a giocare in giardino con i cugini fino alle 20 nelle lunghe sere d’estate… sempre con le magliette sporche d’erba e le ginocchia sbucciate….. ma un grosso sorriso innocente e sincero sulle labbra

  55. Vediamo…
    Merenda: Di estate il Ghiacciolo homemade della mia bisnonna al gusto di amarena, di inverno il Trancino (gnam)

    Cartone: tanti ma una forte passione per Carletto il principe dei mostri

    Gioco: Nascondino o mezzanotte in cocca (che poi era nascondino al buio)…di estate il mio gioco era (e non strizzate il naso) catturare le lucertole con il cappio fatto con il filo di erba, tattica insegnata dal nonno

  56. allora direi…
    merenda: pane e prosciutto cotto con succo alla pesca
    cartone animato: una scelta è troppo dura, devo citarli entrambi I PUFFI E DENVER!!
    gioco. all’età di 6/7 anni il ricordo più bello che ho rispetto ad un gioco era quello di andare insieme al mio amico d’infanzia a giocare a fare i Grandi nella nostra “casa” costruita di rami, teli, ramoscelli tra la magnolia e la siepe del giardino condominiale. Quello era diventato un mondo tutto nostro…e lì passavamo interi pomeriggi.
    ciao;)

  57. la mia merenda preferita era pane burro e zucchero oppure pane olio e aceto…ai miei tempi le merendine erano quasi inesistenti…..il mio cartone era senza ombra di dubbio candy candy, come non appassionarsi di una orfanella turbolenta. per non parlare poi di terence….come gioco : le biglie, sembra strano ma giocare a biglie con due fratelli era divertentissimo sopratutto se poi li battevi.. che bei ricordi..i ragazzi di ogg inon possono proprio immaginare……

  58. Bene bene bene…allora…. vediamo
    Merenda assolutamente dolce da far ingrassare anche la mitica top Cindy Craford(visto che si parla di anni’80) dopo scuola assolutamente la pizzetta e a casa assolutamente binomio crostatina con marmellata del Mulino Bianco in abbinamento con i Tegolini!!!!
    Cartone Animato Pollon e Mila e Shiro!!!!
    Gioco non ricordo il nome ma si metteva alla caviglia e si faceva girare e bisognava saltare e contava quanti salti aveva fatto!
    Fantastico quante gare perse per inciampamenti vari!!!
    Ciaooooo

  59. nonostante i miei 41 anni è ancora la mia preferita:pane burro e zucchero, come anche il mio cartone : candy candy, certe cose non possono andare dimenticate…il mio gioco preferito avendo due fratelli maschi e io quella di mezzo…il gioco delle biglie in spiaggia e d’inverno il gioco dei tappi,, semplicemente si usavano i tapi metallici dele bottiglie come biglie da far correre nel corridoi a mo di biglie…ma facevamo anche dei tornei a scuola tipo calcet, ma potrei raccontarne altri di giochi da fare con i tappi…se volete ……

  60. Merenda: Crostatina al cioccolato
    Cartone: Occhi di gatto
    Come giocattolo sicuramente Sbrodolina ma con i miei amici mi divertivo nel gioco della campana e a nascondino.
    Complimentoni a Frizzi Frizzi!!

  61. (parlo dell’estate che bò in inverno andavo in letargo)

    merenda: pane/prosciutto o pane/nutella (se i “grandi” erano stanchi mi cuccavo un tegolino) con bicchierone di latte o il billy all’arancia. il tutto in cortile mentre studiavo gli spostamenti delle formiche nelle loro tane che puntualmnte mio nonno distruggeva.

    cartone: onestamente mi sa che (quando non ero fuori a giocare)mi sparavo tutta la fascia mattina-pomeriggio di qualsiasi canale…detto questo forse l’ispettore gadget ha sempre avuto la meglio perchè era troppo un figo.

    gioco: la mia missione di ogni pomeriggio, quando non mi lobotomizzavo con l’ispettore gadget e i suoi colleghi, era convincere gli amici del palazzo a giocare a nascondino.
    mi piaceva da impazzire…ma da impazzire davvero eh!..quando si riusciva a giocare di notte poi…MAMMA MIA!

  62. Adesso scoprirete la mia età :-(( Genovese da sempre ma cresciuta in Piemonte ovviamente a merenda mangiavo solo quella che “loro” chiamavano pizza bianca che poi altro non è che imitazione della focaccia.
    Cartone animato Braccobaldo Show e gioco preferito in cortile con il mangiadischi e con i più grandi a ballare i Procol Harum…..ma quanto sono vecchia?

  63. la merenda era pane inzuppato nell’acqua con lo zucchero sopra…il mio gioco preferito erano le BILIEEEEEEE!!!…(grandi, piccole, piccolissime, le ninja, le caramelle, i “chuchiloni”….fantastiche…e quante sfide per strada!!)…il cartone…dunque..in linea di massima tutti quelli trasmessi tra la fine degli anni 80 e i primi 6-7 anni dei novanta…peròò…mila e shiro resta sempre il massimo!!..

  64. ehehehe..da dove si comincia?dai favolosi anni ’80 e 90′!
    Gli anni in cui al mare portavo il bambolotto TONDO M’ABBRONZO che si abbronzava per davvero e cuocevo le bistecche con la FRIGGI FRIGGI, gli anni in cui guardavo MILA E SHIRO sicura che il Giappone avrebbe vinto i mondiali di pallavolo e perchè no, pure quelli di calcio grazie a HOLLY E BENJI..gli anni in cui mangiavo gli OVETTI KINDER per collezionare tutti gli IPPOPOTAMI AZZURRI CHE FACEVANO GINNASTICA(una sorpresa su 5 sarà uno di noi!!)

  65. merendina: mini oro saiwa al cioccolato in yogurt alla banana
    cartone animato: lovely sara
    gioco: pupazzetti di gomma (puffi e personaggi disney) e playmobil

  66. Merenda: La Girella
    Cartone animato: JOSIE E LE PUSSYCATS (con le amichette avevamo fondato la band!!)
    Gioco: saltare l’elastico

  67. Merenda:LA MERENDA è FACILISSIMA! Nutella e latte condensato
    Gioco preferito: facilissimo! La pista Polistil con macchine elettrocomandate
    Cartone animato: Speedy Gonzales

  68. salatini, quelli salati in superfice, pieni pieni di nutella
    “il mio nome è jem”
    monopoli, ma ovviamente perdevo sempre…dilapido patrimoni e ingenti capitali come fossero spiccioli…

  69. la merenda in assoluto migliore era con le camille, che la mamma non mi comprava mai perchè eravamo in tre fratelli e quella merendina a base di carote non piaceva a nessuno! tranne a me naturalmente che ne vado ghiotta!!
    il cartone preferito per molti anni sono stati i puffi che son stati spodestati da sailor moon con l’inizio della scuola (come scordarsi marzio!eheh!).
    il gioco che facevo più spesso era la famiglia FiCheGa, in pratica con due miei amici fingevamo di essere più grandi, di essere fratelli che vivevano insieme (nella taverna di uno di noi) e il nostro gioco si dipanava in situazioni amorose contorte, litigi con i genitori e cose così! il nostro cognome FiCheGa non è altro che l’unione della prima sillaba dei nostri veri cognomi!!che bei tempiiiI!

  70. Merendina: toast,ketchup e sottiletta

    Cartone:prima era Lady Oscar poi quando ho scoperto che era una ragazza ci sono rimasta troppo male ed è diventato Doraemon.

    Gioco:sono una femmina..Barbie!

  71. merenda…. pane bagnato nell’acqua con miele…. anche se mi ispirava tanto la versione del bisnonno dove il pane era imbevuto di vino bianco!
    cartone….. capitan harlock anche se a rotazione mi vedevo tiger man e transformers!
    gioco…. il meccano aspettando il ritorno di mio papà dal lavoro per farmi attaccare tutti quei diabolici cavi del commodor64!!!!

  72. la mia merenda preferita erano i PALICAO dei biscottini piccolini che si scioglievano nel latte ediventava cioccolatoso..che buoni! il mio cartone preferito era SAILOR MOON ero innamorata di luna il gatto..e per il gioco oltre alle barbie che penso abbia avuto qualsiasi bambina io giocavo con GLI OMINI praticamente bamboline,cagnolini,sorprese degli ovetti kinder….insomma un pò di tutto e mi divertivo cosi!

  73. buonasera!!

    merenda preferita- latte con pan di stelle
    cartone- pokemon
    gioco preferito-trivial pursuit per bambini

    che NOSTALGIA!

  74. ah la mia merenda preferita io adoravo i palicao purtroppo nn li fanno più..si scioglievano nel latte e diventava cioccolatoso..buonissimo!! di cartoni invece ce ne sono tanti sailor moon,holly&benji lo guardavo sempre con mio fratello..però il mio preferito era lady oscar sostituito poi da kismy licia,canticchiavo sempre la sigla..che bei tempi..per quanto riguarda il gioco oltre alla barbie intramontabile ne avevo più di 100,io adoravo gli omini..cioè tutto quello che mi capitava di piccolo gattini,cagnolini bamboline,sorprese degli ovetti kinder gli costruivo la casa la arredavo e andavo avanti tutto il giorno cosi..

  75. MERENDA : i negretti bulgari
    CARTONE ANIMATO: galaxy express 999
    GIOCO: la bancarella!!! praticamente allestivo un banchetto per strada dove barattavo o vendevo per poche lire sorprese dell’ovetto kinder, giocattolini in disuso e profumi fatti in casa coi fiori raccolti nel bosco…

    che bei tempi ^ ^

  76. Mhhh.. la mia merenda preferita la Camillina alla carota, quando da piccola i miei genitori me le compravano, le rubavo senza farmi vedere e le nascondevo nel cassetto dei calzini per paura che finissero. Che buone! La nonna invece, che le merendine non le comprava perchè “Non ti fanno per niente bene, meglio una fetta di salame del nonno.” mi faceva il pane in cassetta impanato con le uova e lo zucchero, tipo frittelline, perchè il salame, nonostante tutto, va bene il pomeriggio, ma la mattina non lo digerivo proprio! ;)
    Con i cartoni io ci passavo tutti i pomeriggi dalle 4 alle 5,30, guai a perdersi bim bum bam, ma il mio preferito in assoluto era Bia, non ricordo il titolo preciso, ma chi non se lo ricorda? Bieeaa, bieee ba be, biei ba be bi, bieo ba be bi bo, bieubu ba be bi bobuuu!

  77. MARENDA: pane,burra e marmellata da ambedue i lati.(per la disperazione di mia madre)
    CARTONE: i puffi e l’ape Maja
    GIOCO : costruzioni Lego e la mia bici ( BMX )

  78. La merendina preferita assolutamente il soldino della Mulino Bianco il cartone Mila e shiro e pingu che guardavo sempre alle sette prima di andare a scuola mentre il gioco direi le Barbie e ogni tanto il vecchio Commodor 64

  79. Merenda: le Camille!!Ma anche i tegolini (infatti i miei pesci di quegli anni si chiamavano sempre Camilla&Tegolino)

    Cartone: Occhi di gatto!! (un altro colpo è stato fatto…)

    Gioco: giocare a “Casette”…con le lenzuola della nonna…

    ma ci sarebbero tanti altri ricordi……ahh

  80. il gioco ermete l’orso che ripete, che gli facevo ripetere le peggio cose, merenda pane e nutella ovviamente la nutella la leccavo e il pane lo lasciavo li, cartone sicuramente le tartarughe ninja!

    Old time’s better time’s…

  81. Merenda: quella della nonna DINA, inalterabile nei secoli: pane e nutella con succo di frutta alla pera in inverno; pane e nutella con estathe in estate.

    Cartone: BEEP BEEP and W. COYOTE….ma dove si trovano i fantastici kit che usava il coyote??

    Gioco: pezzi di legno, resti di mattone, pietrine, pentole vecchie e fango: et voilà, la mia cucina di piccola cuoca!!!!!

  82. Ormai qualche anno mi separa dai giochi di infanzia, comunque tra i miei ricordi il migliore resta “FULMINE!!” Per quanto riguarda le merende, quelle si fanno ancora adesso!!!! Focaccia salata, quella di Genova, tagliata a metà e imbottita di nutella!!!! Una vera ghiottoneria!!!! In alternativa il gelato di Gaggero a Genova Nervi con la crema pasticcera!!!!! Una vera “maialata”!!!!
    Saluti e baci.
    Flavia

  83. beh ragazzi mi fate piangere….
    -merendina: il soldino, motivo semplice perchè ci ho perso un dente da latte ahahha si lo giuro mordendo quel buonissimo e durone soldo di cioccolato…sbavo….ora non lo fanno più! sigh
    -cartone: come faccio a scegliere? ce ne son troppi ma visto che il periodo è proprio proprio l’infanzia… direi Tartarughe Ninja! le registravo addirittura!
    -gioco: a parti merito Lego di qualsiasi tipo di cui avevo un armadio pieno stracolmo e Micromachines….

  84. Merenda: kinder fetta al latte e thè al limone :D
    cartone: david gnomoooo
    gioco:creare i vestitini alle barbie con i veletti avanzati dalle varie bomboniere (prima mi mangiavo tutti i confettini :P )

  85. ormai sono passati anni or sono dai pomeriggi passati al mare con canonico panino delle 16.00, rigorosamente al latte, farcito con marmellata all’albicocca o, ancor meglio, nutella!
    il mio gioco preferito era nascondino (adrenalina in ogni dove all’epoca… bei tempi!)
    invece come cartone animato la scelta è indubbiamente difficile, ma sailor moon rimane sempre l’invincibile guerriera che combatte in nome della luna

  86. Evvai, un bel tuffo nel passato!

    MERENDA, sicuramente l’intramontabile ZABAIONE!
    Due tuorli d’uovo sbattuti con dello zucchero. Il gusto della semplicita!
    Preparato con tanto amore (e potenza centrifuga) da mammà in una tazzina che alla fine veniva anche accuratamente slinguazzata per non perdere i preziosi residui rimasti eheh
    CARTONE: il conte DACULA
    http://www.youtube.com/watch?v=PIOUowZsPIM
    GIOCO: “non rompe niente e poi non macchia, ci puoi far cose divertenti, su gioca un po’ con Crystal Ball!”
    P.S. comunque macchiava eccome! :D

  87. MERENDA: kinder fetta al latte (di cui la fetta al mio barboncino bianco, il latte a me :P )
    CARTONE ANIMATO: terry e maggy – magic girls ( a scuola con la mia amichetta giocavamo al teletrasporto, ma siccome non funzionava correvamo velocemente sul posto in cui volevamo teletrasportarci =] )
    GIOCO: la campana (disegnata a terra in garage col gessetto rubato a scuola; interpretavo tutte le parti dei giocatori… che mal di gamba poi!)

  88. Libidinoso lo zabaione fatto con la mia BFF delle elementari mentre giocavamo tra una pausa e l’altra ai “cagnolini di lego” (posizionando un pezzetto di lego sulla coda di un’altro..et voilà un cagnolino!).
    Quando la stanchezza (di giocare tutto il giorno) si faceva sentire..tutte sul divano a vedere “Piccolo Nemo – le avventure nel mondo dei sogni” (visto e stravisto)

    e oggi me lo riguardo

  89. Merendina: i tegolini mulino bianco, cartone “Holly e Benji” e giocho preferito i soldatini.
    Complimenti Elalù.

  90. MERENDA:
    pane e nutella con granella di nocciole sopraa!!!!
    CARTONE:
    la bella e la bestia(maanke cenerentola)
    GIOCO:
    crystal ball 4ever!!!!

  91. Merenda: avendo passato l’infanzia in campagnia, le merendine non sapevo nemmeno cosa fossero, quindi si passava da pane burro e zucchero, con la variante pane vino e zucchero, all’estivo pane e pomodoro!! Per poi finire con pane e fiorello, per il quale andavo pazza…
    Cartone: Beh dopo essermi follemente innamorata di Terence di Candy Candy e di Capitan Harlock, ho perso definitivamente la testa per Il Magico Mondo di Paul e per Yattaman!
    Gioco: nn so se aveva un nome, ma particamente dovevi tirare la palla contro il muro e nel tempo che tornava indietro dovevi fare cose assurde tipo: battere le mani 3 volte, fare due giravolte, saltare, o riuscire a recuperla stando girata…e per finire giocavo a Campana disegnandola con un sasso sull’ marciapiede davandi a casa.

  92. Che ricordi ragazzi!
    Ecco i miei:
    merenda: Ciocorì
    cartone: Paperone alla ricerca della lampada perduta (non era una serie ma un lungometraggio): l’ho visto talmente tante volte che ancora oggi lo so a memoria!
    gioco: Alex Kidd, il videogioco della Sega..quanto era bello!

  93. merenda: questa è difficile… diciamo pane e nutella….. però anche il pane con burro e zucchero…. o le merendine mulino bianco come il tegolino (quando era ancora quadrato)…. o le crostatine al cioccolato… o il soldino (perché non lo fanno più?!)…. o un dolce fatto in casa da mia madre…. oppure………………

    cartone animato: direi una guerra all’ultimo sangue tra candy candy e mila e shiro

    gioco: quand’ero da sola, casa mia diventava una città, spuntavano amici immaginari da tutti i lati e io mi inventavo un lavoro diverso ogni giorno. in compagnia invece era il momento delle barbie, delle piste (dei miei cugini, visto che a me, in quanto femminuccia, mi rifilavano solo cicciobelli ma io volevo anche la pista!!!!!) e dei giochi in scatola.

  94. Merenda: pane burro e zucchero / uovo sbattuto con un goccio di caffè
    Cartoni: praticamente TUTTI qlli di Bim Bum Bam!!!! (+ Sandybell che era sulla Rai )
    Gioco: Strega tocca colore [- La strega inizia il gioco dicendo: “Strega tocca color…”.
    – Al nome del colore tutti gli altri devono cercare il colore detto e toccarlo prima di essere presi dalla strega.
    – Non si può toccare un colore che si ha sulla propria persona.
    – Il primo che viene preso diviene la strega.]

  95. la mia merenda preferita erano le carote crude (eh lo so, ero una bambina pareeeeeecchio strana!);
    il mio cartone preferito era assolutamente il mio nome è jem: imperdibile appuntamento fisso che mi ha fatto amare precocemente il make up troppo pesante e ha dato man forte al mio tracotante bisogno di protagonismo;
    e per quanto riguarda il gioco non ho dubbi: il classicissimo nascondino giocato al parco ogni pomeriggio dopo la scuola…

  96. allora….vediamo…. cartone animato: MILA E SHIRO!! merendina: SOLDINO (troppo buono!!) Gioco: il classico NASCONDINO! PS: ma i bambini di oggi ci giocano ancora?!?

  97. Uuuuuh che bei gioielli! qui ci vuole il massimo impegno!

    La mia merenda preferita, forse anche perché non mi veniva concessa molto spesso, era il crostino di pane pucciato a più riprese nella nutella. scopo del gioco era raccogliere più nutella possibile all’estremità del crostino :)
    Il cartone era senz’altro Jem & le Holograms! Sinergy!!! da piccola volevo fare la cantante (ero trooooppo originale) e Jem, “bella e stravagante” ma soprattutto coi capelli ROSA era il mio modello ispiratore!
    Come gioco preferito, dopo lunga ponderazione, vincono le carte, in particolare da briscola/scopa/rubamazzo ma anche da scala; tuttora adoro giocare ma difficilmente trovo compagni di gioco altrettanto entusiasti..però conosco anche molterrimi solitari!

  98. Merendine mister day (ciambella o rotolino al cioccolato)+ visione terrorizzante di BEM il mostro umano poi fuori a giocare a biglie(di vetro) dietro al campo sportivo!
    lacrime…

  99. Risveglio ogni mattina, con la dolce ma sfortunata Anna dai capelli rossi, andavo a scuola sognando anche io di avere un giorno, un vestito con le maniche a sbuffo…..
    DRINN, ricreazione ,Mikado bastoncini al cioccolato, uno io, gli altri venti ai miei amici;
    infine tutti in cortile: sono il lupo mangia frutta….
    che cosa desidera?
    fragola aaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

  100. Vediamo un po’.
    MERENDA: La mattina, prima di dirigermi verso la mia scuola elementare, mi fermavo con il mio papi a prendere un bell’Arabo al panificio di strada. La merenda più buona in assoluto.
    CARTONE ANIMATO: Seduta quasi tutti i giorni davanti alla tv, non poteva mancare ne L’Albero Azzurro con Dodò. So che non è un cartone animato, ma è il più bel ricordo di “cosa animata” :D
    GIOCO: Giocavo sempre tanto tanto con i lego, le micro machines e i transformers, ma negli anni a venire i videogames hanno spiazzato tutto…il mitico GAME BOY con Supermario cazzo. Mario addicted! :)

  101. DAMN! Ti pareva che riuscivo a dimenticarmi qualcosa anche qui? Il gioco preferito.. adoravo fare disegni giganti con i gessetti colorati sull’asfalto della zona condominiale, mi sentivo molto artista, poi sopra ci giocavamo a “prendersi”, ma non bisognava uscire dai bordi, (un po come camminare solo sulle strisce pedonali bianche insomma.. ).. Se penso a quel poverello di mio papà che ogni sera scendeva in cortile e lavava via tutto, altrimenti la vicina si lamentava che i gatti si intossicavano perchè mangiavano i miei disegni. Che infanzia difficile! :D

  102. M: per l’estate panino del pricipe: pane toscano sale e olio, per l’inverno panino dolce spalmato di cioccolatino fiat
    C: inverno lupin III (anche se era verso ora di pranzo) estate pollon
    G: inverno pasta al sale, estate nascondino, ma rigorosamente al buio!

    e ora sono schizzofrenica..
    bes!

  103. La mia merenda preferita sono sempre stai i mi-ti-ci Loaker!! Loaker che bontà, Loaker che bontà! Poi il mio cartone animato vediamo… beh non so se ve lo ricordate, era quello con i 5 leoni che si univano a fare un robot.. troppo fico, si chiamava Vultus5! Ce li avevo anche di plastica..! Comunque, il gioco preferito della mia infanzia.. decisamente gip! Estati intere a giocarci! Non sapete cos’è?? Gip è tipo un gioco di carte con i mazzetti, molto divertente, nella mia via ci giocavano tutti! ciao!!

  104. Tra le merende confezionate vincevano e vincono tuttora gli ovetti Kinder anche se la mia merenda era solitamente composta da pane, burro e marmellata o qualche leccornia cucinata dalla nonna, al tempo cuoca in una scuola materna. Le cose non sono cambiate: mangio ancora pane, burro e marmellata (da quando lavoro il mio orologio biologico ha semplicemente spostato l’ora della merenda alle 8 di sera) e il cibo della nonna è sempre pronto nel congelatore (non fosse mai che adesso che vivo da sola cedessi alle lusinghe delle scatolette).

    Nonostante i miei genitori fossero piuttosto rigidi riguardo alla tv, sono riuscita comunque a farmi una cultura cartonianimatografica. Mi emozionavo guardando “Alla scoperta di Babbo Natale” e imitavo “Occhi di gatto” e “Creamy”. Col tempo ho smesso di guardare la “cattiva-maestra-televisione” ma da qualche mese è arrivato in casa uno schermo con digitale terrestre integrato e per qualche settimana il canale impostato all’accensione era invariabilmente “Rai Gulp”.

    Il mio giocattolo preferito era un pupazzo di gomma di Paperon de Paperoni, chiamato da me prima “Pone” e poi man mano che acquisivo una maggior proprietà di linguaggio “Papone” e “Papupone”. L’ho nutrito (nonostante non ne avesse bisogno), portato in vacanza con me (ringrazio la mamma che l’ha salvato innumerevoli volte dalla possibilità di un “abbandono su strada” quando, colpita da qualcosa di interessantissimo, lo lasciavo cadere senza accorgermene) e infine ci ho giocato.
    Menzione speciale a: il Tangram (adesso sostituito dal Sudoku); le bamboline di carta a cui disegnavo i vestitini (ora scarico template e costruisco paper toys); i Lego (entrati nella mia attuale cucina sotto forma di stampi in silicone per sfornare dolci a forma di “mattoncino”)

    so di essermi dilungata ma concludendo…

    il draghetto Ikea!!! è bellissimo!!!

  105. Merendina: pane e pomodoro strusciato fatto da mamma
    Cartone: Magica Emy
    Gioco: Barbie luce di stelle ( che regna ancora sovrana in camera mia)..

    ceci

  106. … se penso all’infazia e ai suoi sapori, la mia merenda preferita era la Camilla (ormai brioss introvabile del Mulino Bianco fatta di carote) che mangiavo seduta in terra con le gambe incrociate mentre guardavo i cartoon trasmessi da Bim Bum Bam. Il mio preferito era Cristoforo Colombo: cantavo a squarciagola la sigla ballandola goffamente. Il mio più affezionato giocattolo era un bambolotto che ho chiamato Marco!

  107. beh la scelta non è semplice!!

    la mia merendina preferita era il tegolino

    poi passavo le ore a guardare animaniacs

    ed ero innamorata dei lego!!!

  108. Un giorno, all’età di cinque anni, tornando a casa trovai mia madre in cucina che mi aspettava con un sorriso carico di sorprese. “Cosa?, Cosa?”, chiesi, “Assaggia!” Quel giorno scoprii l'”Uovo Sbattuto”, ovvero, alla faccia di chi sta già ridacchiando su riprovevoli doppi sensi, lo zabaione. Fu la mia prima esperienza con quello che i cattolici chiamano peccato; ce sono state molte altre, crescendo, ma, come sapete, la prima è speciale.
    Ora, per citare quell’inglese insopportabile, la top five dei miei cartoni animati preferiti, dal quinto al primo:
    – “Daitarn 3”, perché i Meganoidi erano fighissimi, e non parlo di quei miserabili che facevano ska;
    – “Sasuke”, perché era così che immaginavo il Giappone della guerra Tokugawa/Toyotomi, quando avevo sei anni, perchémi piaceva il concetto giapponese dell’onore e la crudele saggezza del padre, perché Hattori Hanzo faceva il cattivo, e perché da grande volevo diventare un ninja;
    – “Il fantastico mondo di Paul”, il cartone animato più lisergico che sia mai stato fatto, non credete a quelli che vi parlano di “A scanner darkly”;
    – “Lamù”, la mia prima fantasia erotica, ogni maschio della mia età ha invidiato Ataru Moroboshi;
    – “Conan, il ragazo del futuro”, chiunque l’ha visto sa di cosa stò parlando, per gli altri, vergogna!
    Il mio giocattolo preferito: I Lego, i primi, non quelli fighetti che sono venuti dopo. Ci ho rifatto Parigi, con tutti quei mattoncini. Due volte. E un maggiolone decappottabile. Con le ruote quadrate.

  109. da piccola ero molto golosa e dato che di cioccolato ne ho un negozio la mia merenda il pomeriggio era di solito un bicchiere di cioccolato sciolto con pane
    adoravo willy il coyote e ricordo perfettamente il giorno in cui mia madre mi diede lo scatolone dei kapla e abbandonai tutte le mie bambole!

  110. ho sempre preferito le merende fatte in casa piuttosto che confezionate..mangiavo quindi i biscotti cookies che mio padre mi cucinava, in quanto al cartone vedevo senza sosta magic english con topolino!!
    infine per il gioco, prima di scoprire la batteria in tenerissima età, io e il mio pupazzetto di batman eravamo inseparabili!

  111. Merendina: LA CROSTATA DELLA MAMMA, NUTELLA, PANE BURRO E MARMELLATA, UOVO KINDER, KINDER CEREALI, TORTA DI MELE DELLA ZIA GIULY, TROPPE TROPPE MERENDE AMAVO E AMO I DOLCIIII

    Cartone:GRISù.

    Gioco: LE POSATE, FIN DA PICCOLA PREFERIVO GIOCARE CN TUTTO QUELLO CHE NON ERANO VERI E PRORPI GIOCATTOLI, LA FORCHETTA ERA LA DONNA, IL COLTELLO L’UOMO, IL CUCCHIAIO L’AMANTE E I CUCCHIAINI I BAMBINI…MI BASTAVA POCO :)

  112. Di nascosto da tutti preparavo dei biscotti sciolti nel latte con sopra la nutella…mi capitava raramente ma ricordo che impazzivo per quel momento…..
    sicuramente Georgie, mi faceva sognare, mi faceva pensare all’amore condiviso di cui non capivo il senso (all’epoca)…..
    Non so il nome, erano delle patate (regalo di papà) a cui potevi cambiare le scarpe e il cappello…fantastiche

  113. MERENDA: La Girella oppure pane e nutella….uhmmmm :-)
    CARTONE ANIMATO: Anna dai capelli rossi
    GIOCO: Barbie e Lego

  114. La merenda: pane e cioccolata
    (un morso di qua, un morso di là… niente di più buono!).
    Cartone animato: Lovely Sara
    (perchè ho sempre odiato le ingiustizie e il riscatto finale di Sara mi riempiva di gioia!)
    Un gioco: Un due tre… Stella!
    (lo adoro ancora adesso ^_^)

  115. Merendina: ovetto kinder o le patatine con la manina appiccicosa dentro (e si amoo le sorprese!!!)

    Cartone animato: Sailor moon, ma passavo interi pomeriggi a guardare BimBumBam e Solletico (wow che ricordi!!!)

    Gioco: CristalBoll, monopoli e tirare la MANINA APPICCICOSA sul TETTO per vedere mia mamma in veste Spiderman che si arrampiacava ovunque per staccarla :P (peggio per lei che mi dava le patatine a merenda :P )

  116. Da piccola (ma anche da grande in realtà!) andavo matta per le Fonzies, gli smarties e lo Yo-yo. Ero capace di passare dal dolce al salato senza problemi! il mio cartone animato preferito era L’isola della piccola Flo: sognavo di naufragare e di vivere come lei su un’isola deserta! …per fortuna le mie ambizioni sono cambiate negli anni… ;) E poi perdevo ore e ore a giocare con delle bamboline di carta che disegnavo io stessa e i cui vestiti erano creati ritagliando i giornali di moda di mia mamma! che bei ricordi!!

  117. merenda: mr day pralinè perchè regalavano i dinosauri!!!!!
    cartone: tartarughe ninja!!!!
    gioco preferito: è un po’difficile da spiegare e forse sembrerà inquietante …allora con l mia gemella giocavo con le miniature dei pokemon, costruivamo al momento la storia, recitavamo proprio al momento delle battute. I pokemon interpretavano i personaggi di dragon ball ( per esempio il mio pikachu era goku!): c erano intrighi, matrimoni e combattimenti!Cose dei pazzi se ci ripenso!
    La cosa allucinante è che prima di iniziare il gioco dovevamo sistemare le scenografie: case, alberi, steccati ecc…spesso succedeva che l’operazione richiedesse talmente tanto tempo che una di noi due si stufava, guardava l’altra e la convinceva a mettere via!:)
    Coseee allucinanti se ricipenso non mi sembra vero!

  118. la mia merenda preferita era l’uovo sbattuto con lo zucchero, in realtà poco sbattuto perchè facevo le gare cn mio fratello a chi lo preparava in meno tempo e cercavo di convincerlo che così era perfetto e mangiabile!
    il cartone preferito holly e benji…sarà perchè i loro campi da calcio mi ricordavano le colline in cui vivo?
    Il gioco …le olimpiadi marciapiedali di salto in lungo, tiro dei tappi,corsa a gambero con il mio cuginetto..

  119. Merendina:qui potrei elencare le varie merendine che facevo,tra carote e kinder varii..ma devo citare decisamente la preferita,che la mamma mi concedeva pochissime volte (e faceva bene!).Prendevo una tavoletta di cioccolato bianco milka,e la dividevo a metà.Su una metà aggiungevo la panna montata e poi coprivo con l’altra!Ripensandoci ora mi vengono i brividi!Era dolce in maniera esagerata e lo troverei stucchevole.Ma allora mi piaceva,e qualche volta ci faccio un pensierino..
    Gioco:Anche qui ci sarebbero vari giochi da elencare..Le bambole,Gira la Moda,pupazzi,lego..Ma il mio preferito era la cucina.I miei mi comprarono una di quelle mini cucine,con frigo e tutto.Mi ricordo che ogni mese,io e mia mamma la trasformavamo in qualcosa di diverso:un salone di bellezza,coprendo il forno a micronde con uno speccio e mettendo nel frigo diademi e spazzole,un laboratorio chimico,inserendo provette nel lavello e addirittura in un banco scuola!
    Cartone:il mio cartone preferito era Robin Hood,il film della Disney.Mentre gli altri bambini seguivano gli ultimi cartoni giapponesi,io rimanevo fedele al mio eroe,guardando per giorni la stessa cassetta,che ormai è alquanto rovinata.Che ricordi!Poi per non annoiarmi passavo a Solletico e Melevisione per qualche giorno per poi tornare sempre al mio classico!

  120. Quando ero da sola in casa prendevo un UOVO, lo mettevo in padella e lo scarabocchiavo tutto, a fuoco spento aggiungevo tanta maionese, mettevo il tutto fra due fette di pancarrè e lo ripassavo in padella… non sporcavo nemmeno troppo in tutto ciò. Il cartone… beh, ce ne sono tanti, ero abbastanza malata di tv, ma nel mio cuore c’è LADY OSCAR… perchè era un cartone educativo (e quando lo dicevo a mia nonna era felice!). Il gioco era un BASTONE (rametto…?) che avevo trovato nel bosco. Sinceramente non ricordo il suo nome ma ho ancora l’arzigogolata cicatrice nel gomito che mi sono fatta giocandoci… era bellissimo!

  121. allora… la mia merendina preferita essendo nata nel lontano 1981 :D era il ciocorì ! ve lo ricordate? al cioccolato troppo buono con il riso soffiato!
    Il mio cartone preferito era La Signora Minù piccoletta e carina :D e Memole.
    E come gioco in generale direi le fantastiche Barbie che ancora adoro, e ogni tanto riapro la mia valigia in vimini per prenderle e riguardarle, e rivivere le emozioni di quando ero bambina.

  122. hum..non mi ha preso il commento. Riposto.

    – Nonnaaaa!! ci sono i puffi! è ora della merenda!
    – Tesoro, non mi ero accorta ma sono finiti i biscotti….
    – noooooooooooo
    -però ti posso fare pane, burro e zucchero
    – evviva la nonna!!!!!!

    un bacio alla nonna.

  123. merenda (o merendina): pan-di-stelle-tutta-la-vita. certo che lo “sbatudin” (rossa dell’uovo + zucchero) e la mitica marmellata alle prugne della nonna con succo di frutta casereccio alla pesca sono in classifica!
    cartone animato: i puffi. ma anche quella che diventava piccola col cucchiaino, lady oscar, hallo spank, tuttoooo!
    gioco preferito: iridella ma anche poochie faceva la sua sporca figura – ovviamente non li avevo ma me li facevo prestare dalla cugina che aveva tutti i giochi del mondo – ggrrrrrr! come giochi di gruppo invece nascondino al buio, strega comanda color, i 4 cantoni, nascondino (normale), calcio con “portiere volante”…

    ps: sono taaanto belli i gioielli in palio!

  124. Merenda preferita: le Camille Mulino Bianco perché era grazie a loro che avevo i capelli così rossi (o almeno così io credevo)

    Cartone animato: Anna dai capelli Rossi of course :)

    Giocattolo: paletta e secchiello al mare d’estate.

  125. io da piccolina magiavo le kinder delice che mi portava sempre la mia nonna mentre guardavo pollon e facevo le collanine con la pasta e i braccialetti con il cotone….che brava bimba eh?! :)

  126. merenda.. se si tratta dei ricordi estivi, alla spiaggia… pane pomodoro e mozzarella, addentato avvolta nell’asciugamano appena dopo il bagno in mare! ..per l’inverno, un bel nutella con panino (non ho sbagliato a scrivere, “nutella & pane” è diverso da “pane &nutella” per la maggior quantità di nutella rispetto al pane su cui viene spalmata!!!) o una bella fetta di crostata della mamma con marmellata di albicocche, ..e il pane con l’olio extravergine di quello buono?!..certo che anche pane burro e zucchero! mi rimanda a ricordi goderecci di quando smaltire le calorie era proprio un gioco da ragazzi!!..è incredibile, a quei tempi chi ci pensava alle calorie? eppure la linea era perfetta!!! cartoon: pollon, gigi la trottola e l’uomo tigre. gioco: nascondino e i 4 angoli, noi ci giocavamo anche in 3, uno in mezzo doveva colpire gli altri due che correvano da una base all’altra. ..quanto ci ho giocato!!!!!!!!!!!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.